Pensioni, Sbarra: “Entro dicembre riforma, via a 62 anni oltre a quota 41”


Varare una nuova riforma delle pensioni entro il 31 dicembre prossimo per evitare il ritorno della legge Fornero: via dal lavoro a 62 anni di età ma anche con 41 anni di contributi. A delineare il timing strettissimo per ottenere un confronto con il nuovo governo che, ad occhio e croce potrebbe insediarsi non prima della fine di ottobre, è il leader Cisl Luigi Sbarra che sollecita l’immediata apertura del dossier. Obiettivo della confederazione di via Po un accordo a stretto giro: “non c’è un piano B”, risponde Sbarra a chi gli chiede di eventuali mobilitazioni per un pressing sul tema. “Il nostro obiettivo è quello di conquistare subito un tavolo di confronto e arrivare a fine anno ad un accordo che indichi un percorso magari graduale di uscita dalla Fornero”, spiega ancora. “Non vogliamo che si derubrichi il tema e che nessuno si illuda dal 1 gennaio torni in pista la riforma Fornero “, conclude.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Economia Ultima ora