Papa lascia l’Iraq: “Prego per la pace, l’unità è la prosperità della nazione”


Finisce il 33esimo viaggio apostolico del Papa in terra irachena. Il Pontefice, come di consueto al termine di ogni viaggio internazionale, ha fatto pervenire al Presidente iracheno Barham Salih un telegramma nel quale esprime “la profonda gratitudine” a lui e “all’amato popolo d’Iraq per la calda accoglienza e la generosa ospitalità”. Bergoglio manda “fervidi auguri” ed eleva preghiere “per la pace, l’unità è la prosperità della nazione, invocando benedizioni” 

L’aereo papale, decollato dall’aeroporto di Baghdad, arriverà a Roma- Ciampino intorno alle 12.45. Prima del rientro in Vaticano è molto probabile che il Papa visiterà, come consuetudine, la Basilica di Santa Maria Maggiore per ringraziare la Salus populi romani.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *