Palio di Siena 2022, vince il Drago


La contrada del Drago ha vinto il Palio di Siena di oggi, 2 luglio 2022. Il Drago ha trionfato al fotofinish precedendo la Torre. Al Palio hanno partecipato solo 6 contrade. Dopo l’esclusione stamattina di Istrice e Chiocciola per lievi infortuni ai cavalli, prima del via forfait del Leocorno (altro infortunio ad un cavallo) e del Bruco dopo la caduta del fantino in uno dei tentativi di partenza. 

A portare alla vittoria il Drago è stato il cavallo Zio Frac, un castrone baio di sette anni esordiente al Palio, montato dal fantino Giovanni Atzeni detto Tittia. Il fantino ha vintooggi il suo ottavo Palio in carriera. La precedente vittoria del Drago risaliva al 2 luglio 2018. La Contrada nella secolare storia della Festa senese è arrivata così alla sua 39esima vittoria. 

Il Drago ha strappato il ‘Cencio’ alla Chiocciola, alla Pantera, alla Torre, a Valdimontone e alla Lupa. La Contrada vincitrice si è aggiudicata così il drappellone che quest’anno porta la firma della pittrice inglese Emma Sergeant: è un elegante lavoro figurativo, in cui l’abile tratteggio a gouche, esalta la rappresentazione dando vita a quel connubio tra sacro e profano che il Palio di Siena è in grado di creare. Di grande impatto visivo la testa di un cavallo che domina tutta la parte centrale, il vero e unico protagonista della Festa senese, che sprigiona bellezza, forza. 

Particolarmente agitato l’allineamento ai canapi dei cavalli, che ha registrato cinque false partenze a partire dalle ore 19.30 quando i quadrupedi hanno fatto il loro ingresso in piazza del Campo dopo la sfilata del Corteo Storico delle 17 Contrade, aperta dal Drappello dei Carabinieri a cavallo. Il trionfo del Drago è avvenuto dopo 57 minuti dall’avvio della Carriera. 

L’uscita dei cavalli del Leocorno e del Bruco dalla gara non è stato l’unico colpo di scena del Palio del 2 luglio inizialmente previsto con la Carriera di dieci contrade. Nella mattinata, dopo la ‘provaccia’, il sindaco Luigi De Mossi, sentita la commissione veterinaria, ha dovuto escludere dalla gara due cavalli, quello della Civetta e quello dell’Istrice, per i piccoli infortuni riportati dagli animali. “Una decisione sofferta, ma necessaria a tutela della salvaguardia dei cavalli”, ha detto il sindaco. 

 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora