Entra in contatto con noi

Ultima ora

Padel ‘Mixto’, con Fondazione Entain l’inclusione sociale delle persone con disabilità

Pubblicato

il

Superare le barriere convenzionali, immaginare lo sport come uno spazio inclusivo in cui tutti, normodotati e persone con disabilità, possano esprimere sé stessi: è l’obiettivo raggiunto di Padel Mixto, un progetto promosso dall’Asd Sportinsieme Roma e da Msp Italia (settore padel), grazie al sostegno della fondazione Entain. Il torneo, nel quale si sono sfidate coppie formate da un giocatore normodotato e uno con disabilità, si è tenuto il 9 luglio al Padelmania di Pescara nell’ambito delle finali di Coppa dei club Msp di padel. 

A conquistare il titolo nella competizione di Padel Mixto è stata la squadra della Lombardia composta da Luca Facchetti — figlio dell’indimenticabile Giacinto — e dall’amico Giuseppe Galliano. Le regole di gioco del Padel Mixto sono uguali a quelle del padel tradizionale, con l’unica differenza che l’atleta con disabilità ha diritto a giocare la palla con due rimbalzi e non con uno soltanto. 

“Siamo felicissimi di un torneo giunto alla settima edizione e al quale hanno partecipato oltre 4.000 tra giocatori e giocatrici (14 le squadre qualificate, provenienti da tutta Italia, ndr) e al quale abbiamo potuto accogliere gli atleti diversamente abili — ha spiegato Claudio Briganti, responsabile del settore padel di Msp Italia — a dimostrazione che il padel può essere uno sport inclusivo che favorisce il superamento delle barriere”. 

“Siamo orgogliosi di essere al fianco di Sportinsieme Roma in questa iniziativa — ha dichiarato Andrea Faelli, Ceo di Eurobet Italia e responsabile del gruppo Entain in Italia — che non è l’unica tra quelle che finanziamo, appunto perché crediamo che lo sport sia il veicolo per eccellenza dell’inclusione sociale. Padel Mixto riassume al meglio questo concetto, perché è un’iniziativa pensata proprio per superare qualsiasi barriera, mettendo al centro le persone e i valori positivi della pratica sportiva: l’impegno, la passione condivisa, il gioco di squadra e la competizione sana”. 

Sbircia la Notizia Magazine unisce le forze con la Adnkronos, l'agenzia di stampa numero uno in Italia, per fornire ai propri lettori un'informazione sempre aggiornata e di alta affidabilità.

Ultima ora

Sanremo 2023, Ultimo tra i Big in gara: “Ho voglia di mettermi in gioco”

Pubblicato

il

(Adnkronos) – “Ho 26 anni, la mia storia devo ancora scriverla e sento che mettermi in gioco è un bel modo per farlo. Ho una canzone e un disco in cui credo più di qualsiasi altra cosa al mondo e sentivo il bisogno di presentare questa canzone sullo stesso palco da cui sono partito. Sanremo, ci rivediamo a febbraio!” Così Ultimo, che ha all’attivo già diversi tour negli stadi (il prossimo nell’estate 2023), ha commentato con i suoi 3,3 milioni di follower su Instagram l’annuncio del suo ritorno in gara al Festival di Sanremo. 

 

 

Continua a leggere

Ultima ora

Ucraina, Russia: “Uccisi oltre 200 militari di Kiev nelle ultime ore”

Pubblicato

il

(Adnkronos) – Più di 200 militari ucraini sono stati uccisi durante una serie di offensive sferrate nelle ultime ore dalle forze della Russia nella parte orientale dell’Ucraina. Ad annunciarlo il ministero della Difesa russo. Almeno 50 soldati ucraini sono morti in un’operazione nella città di Artemovsk, nel Donetsk, che ha provocato anche la distruzione di sei veicoli corazzati da combattimento delle forze armate ucraine, è stato annunciato.  

Altri 40 soldati ucraini sono morti in un contrattacco russo nella cittadina di Shevchenko, sempre nella stessa zona, ha spiegato il portavoce militare russo, generale Igor Konashenkov, in una conferenza stampa di cui ha riferito Interfax.  

A Kharkiv, stando al generale russo, 60 soldati ucraini sono stati uccisi in un altro contrattacco russo all’insediamento di Yagodnoye, in cui sono stati distrutti anche due camion e due auto. Tre gruppi di sabotaggio e ricognizione delle forze armate ucraine sono stati distrutti nell’area dell’insediamento di Chervonaya Dibrova, sempre a Luhansk, secondo la stessa fonte. “Le perdite nemiche ammontano a più di 80 militari ucraini uccisi e feriti, un carro armato, un veicolo da combattimento di fanteria e un veicolo blindato distrutti”, ha affermato. 

Continua a leggere

Spettacolo

Il docufilm di Crespi e Capitano Ultimo ‘Federica’ vince trofeo al Festival internazionale di Salerno

Pubblicato

il

(Adnkronos) – “Una storia che andava raccontata, quella di Federica Calà, che vive con una malattia rarissima malattia ‘Smard1’ atrofia muscolare spinale con distress respiratorio e che oltre a dover combattere contro questa diagnosi, la famiglia deve anche scontrarsi con la burocrazia sanitaria per aver riconosciuto i suoi diritti.” Sono le parole di Ambrogio Crespi, che insieme a Niccolò Crespi e al Colonnello Sergio De Caprio, alias Capitano Ultimo hanno realizzato il docufilm “Federica”, che ha vinto il trofeo di categoria della 76^ edizione del Festival Internazionale del Cinema di Salerno (una produzione Proger Smart Communication e Ultimo Tv distribuito da Firmament Pictures).  

“Oggi finalmente – spiega Crespi – anche le ore di assistenza medica sono 12 e possiamo ritenerci contenti di ogni obiettivo raggiunto grazie a questo docufilm e alla voglia di vivere che Federica ci trasmette ogni giorno. Il suo amore è contagioso come lo è anche la sua energia”. “Ringrazio – prosegue il regista – Psc Proger Smart Communication, società di produzione che dedica sempre uno spazio importante a battaglie sociali come questa, e ringrazio questo prestigioso ed antico Festival Internazionale del Cinema per aver dato voce a ‘Federica’”, conclude Crespi.  

Continua a leggere

Articoli recenti

Post popolari