Omicidio Cerciello, giudici in camera di consiglio per la sentenza


I giudici della prima corte d’Assise sono entrati in camera di consiglio per emettere la sentenza del processo sull’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, ucciso con undici coltellate il 26 luglio del 2019 a Roma. Per i due imputati, gli americani Finnegan Lee Elder e Christian Gabriel Natale Hjorth, accusati di concorso in omicidio, il pm Maria Sabina Calabretta ha chiesto la condanna all’ergastolo. In aula sono presenti i familiari del vicebrigadiere e la vedova Rosa Maria Esilio. La sentenza potrebbe arrivare in serata o domani. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *