No green pass, Forza Nuova: “Blocchiamo treni in Italia”


Proteste contro il green pass obbligatorio da domani sui treni a lunga percorrenza: le annuncia il leader di Forza Nuova Giuliano Castellin. “Domani 1 settembre, senza simboli ma solo con i tricolori, saremo in tutte le stazioni per bloccare i treni in partenza. O partono tutti o non parte nessuno: in un sistema che si definisce democratico è inaccettabile che un cittadino non possa salire su un treno perché non ha il green pass”, dice all’Adnkronos. 

“Siamo davanti a una tirannia e questa è una battaglia a tutto campo, o si vince o si muore – aggiunge Castellino – A ogni manifestazione aumentiamo di numero e anche domani saremo in prima linea in difesa del popolo e al servizio del popolo. Stiamo perdendo il lavoro perché non abbiamo il green pass, non possiamo andare in palestra, i miei figli non si vogliono vaccinare e hanno già problemi con l’università. Anche mia moglie non è vaccinata e rischia di perdere il lavoro. Questa è l’Italia democratica” conclude il leader di Forza Nuova.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.