Netflix vola, effetto Squid Game su abbonamenti


Netflix vola trainata dal successo dei contenuti in lingua non inglese, a partire dal trionfo della serie coreana distopica ‘Squid Game’, vista da 142 milioni di utenti nelle prime quattro settimane dall’uscita. Gli abbonamenti nel terzo trimestre del 2021 sono cresciuti di 4,4 milioni di unità, più del doppio rispetto al trimestre precedente.  

Mente la piattaforma di streaming affronta in questi giorni la prima protesta di alcuni dipendenti per i contenuti dello spettacolo ‘The Closer’ del comico Dave Chappelle, accusato di aver deriso i trans, i dati di mercato la premiano oltre le aspettative più rosee, che invertono la tendenza del lento avvio del 2021, quando si pensava ad una forte flessione della domanda eccezionale di streaming registrata durante la pandemia. Oltre a ‘Squid Game’, che ha soffiato il record di titolo più visto di sempre sulla piattaforma alla serie in costume ‘Bridgerton’, al successo hanno contribuito anche serie come ‘Sex Education’, ‘La regina degli scacchi’ e ‘La casa di carta’ (la quinta serie è stata vista da 69 milioni di spettatori nelle prime quattro settimane dalla pubblicazione).  

“Stiamo producendo serie e film ‘locali’ in circa 45 Paesi e abbiamo instaurato profonde relazioni con le comunità creative di tutto il mondo”, ha spiegato in una lettera agli azionisti Netflix che prevede di andare ancora meglio nel periodo prenatalizio, grazie anche alla nuove stagioni di serie di successo come ‘Tiger King’ e ‘Cobra Kai’. Inoltre, l’acquisizione in via di definizione della Roald Dahl Story Company, la società che detiene i diritti delle opere del grande autore di storie per bambini, il che porterà sulla piattaforma titoli come ‘La fabbrica di cioccolato’ e ‘Matilda’.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Spettacolo Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *