Napoli, test Covid-19 “sospesi”: quando la solidarietà rafforza la sanità in Italia


Da un lato, una politica sanitaria pubblica coordinata a livello nazionale, dall’altro, la gestione e un bilancio che rientrano nelle competenze delle regioni. In Italia lo screening di massa si scontra con i limiti di un sistema decentralizzato e di forti disparità, soprattutto a scapito delle regioni meridionali, mentre il Paese si trova ad affrontare la seconda ondata del coronavirus.

Risultato: molti italiani si trovano senza test, soprattutto nei quartieri popolari, visto che i prezzi possono raggiungere i 60/80 euro nei laboratori privati. Quindi nel centro di Napoli, alcune associazioni offrono test ai residenti ad un prezzo contenuto, o addirittura gratis in una Chiesa del quartiere Sanità.

Prove “sospese” in modalità caffè

Il tampone solidale è un tampone che si offre ad un costo solidale che è di 18 euro. Il tampone sospeso invece è la possibilità che hanno le persone di donare tamponi per chi ne ha bisogno. È un gesto di forte solidarietà, perché è una donazione che si fa a chi non si conosce. Abbiamo avuto bonifici dalla Germania, da Fondazioni tedesche, abbiamo avuto tantissimi tamponi sospesi, già centinaia di test sospesi. Infatti, il primo giorno abbiamo iniziato soltanto con tamponi sospesi”. Spiega l’Avvocato Angelo Melone, Presidente dell’Associazione Sa.Di.Sa.

Un meccanismo ispirato al famoso caffè sospeso

È una vecchia tradizione iniziata a Napoli nel dopoguerra e che è ancora molto viva in questi quartieri popolari. Chi compra un caffè ne paga un altro prima di andar via, offrendolo a chi non può permetterselo. Oggi non si tratta più di caffè, ma di tamponi, ma di senso di solidarietà, rimane lo stesso.

Bisogna trovare un luogo in sicurezza. La chiesa è uno spazio ampio” aggiunge il Dott. Mario Donatiello della Fondazione San Gennaro. “La chiesa è presente nel territorio, nel cuore del rione Sanità, quindi, abbiamo voluto essere il più possibile prossimi ai destinatari di questo screening di massa.

Una soluzione per colmare le lacune del sistema sanitario pubblico mentre la tragica pandemia sta devastando per la seconda volta il nostro Paese, con oltre 30.000 nuovi casi al giorno.

Dai ciò che hai. Per qualcuno, può essere meglio di quanto osi pensare.” (Henry Longfellow)

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *