Napoli-Lazio 4-0, poker azzurro e primo posto solitario


Il Napoli travolge la Lazio per 4-0 nel posticipo serale della 14esima giornata della Serie A e conquista il primo posto solitario in classifica. La formazione di Spalletti sale a 35 punti e stacca di 3 lunghezze il Milan, sconfitto in casa 3-1 dal Sassuolo. Gli azzurri hanno 4 punti di vantaggio sull’Inter, che ora tallona i cugini. 

Il Napoli mette al sicuro la vittoria nel giro di 10 minuti con un avvio che schianta la Lazio. Passano 7 minuti e i padroni di casa sfondano con un’azione corale che porta Zielinski alla conclusione da una decina di metri. Botta secca che non lascia scampo a Reina, 1-0 e il San Paolo apre la festa. Passano meno di 200 secondi e il Napoli concede subito il bis. Lungo lancio a sinistra per Insigne che innesca Mertens al limite dell’area. 

Il belga mette a sedere un paio di avversari e si crea lo spazio per un comodo destro dall’interno dell’area: Reina può solo guardare, 2-0 e game over virtuale. La Lazio prova a rientrare in partita e crea in sequenza 3 occasioni. Ospina nega il gol a Immobile e soprattutto a Luis Alberto con due parate eccellenti. Acerbi, su corner, colpisce di testa e sbatte contro la traversa. 

Nel momento di massima pressione della Lazio, arriva il terzo gol del Napoli. Mertens si fa trovare pronto al limite dell’area, destro all’incrocio sul secondo palo: 3-0 al 29′. I padroni di casa possono giocare sul velluto, sfruttando gli spazi per manovre ariose nel secondo tempo. Il sipario cala all’81’ con il poker firmato da Fabian Ruiz. Sinistro potente e preciso, 4-0 e Napoli solo in vetta. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Sport Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.