‘Morto fantasma di Kiev’: chi era super-pilota, abbattuti 40 aerei russi


Il ‘fantasma di Kiev’ è morto. Il pilota dell’aviazione ucraina soprannominato ‘Ghost of Kyiv’ è stato ucciso nei combattimenti nei cieli ucraini contro i caccia della Russia. Il Times, citando fonti ucraine, afferma che il pilota – a cui viene attribuito l’abbattimento di oltre 40 aerei russi – si chiamava Stepan Tarabalka, aveva 29 anni ed era padre di un figlio. Il pilota sarebbe morto lo scorso 13 marzo quando, ai comandi del suo MiG-29, combatteva contro un numero notevole di nemici. “Fonti ucraine hanno confermato l’identità del pilota e il suo decesso al Times”, si legge sul quotidiano. Il casco del ‘fantasma’, così come altri effetti appartenuti al pilota, dovrebbe andare all’asta a Londra. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora