Morisi indagato, Salvini: “Attacco alla Lega a 5 giorni dal voto”


Per Matteo Salvini, il caso Luca Morisi – indagato per droga – “è un attacco gratuito alla Lega a cinque giorni dal voto”. “L’ho saputo con voi del caso Morisi – continua Salvini -. Non c’è reato, son problemi che riguardano la vita privata di una persona”. “Comunque – ha sottolineato ancora il leader della Lega – chi spaccia droga è un criminale chi la usa va curato”. Per il numero uno del Carroccio, “stanno imbastendo un processo politico contro la Lega, è surreale…”, dice, mentre sulla citofonata alla palazzina di Bologna abitata da un presunto spacciatore che vide protagonista lo stesso leghista aggiunge: “Quelli – spiega, ospite di ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai1 parlando dell’episodio – erano spacciatori, infatti sono stati arrestati. Chi vende droga vende morte, chi la consuma sbaglia e va aiutato e capito”, risponde a chi fa un parallelo con la vicenda.
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Politica Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *