Mobilità, Piacenza (Thales): “Per digitalizzazione necessario sviluppo normativo”


“Le imprese che sono sul mercato sono un grande elemento di unione perché potranno esperienze e soluzioni che possono essere sfruttate dagli operatori pubblici locali. Abbiamo realizzato una piattaforma digitale che connette più di 47mila asset che ha ridotto del 30% i costi di manutenzione e azzerato i costi di manutenzione non programmata, permettendo all’utilizzatore di una smart city di avere tempi sempre più certi nel percorso door to door. A Città del Messico dal 2012 al 2014, attraverso una piattaforma connessa a un sistema di videocontrolli si è ridotto del 56% il tasso di criminalità. Per permettere anche all’Italia di avere aziende in grado di portare avanti la digitalizzazione è necessario che ci sia uno sviluppo normativo e tempi certi del lancio delle gare: i tempi di realizzazione troppo lunghi non permettono alle aziende internazionali di realizzare progetti in linea con il trend della digitalizzazione”. Lo sottolinea Carlo Piacenza, Direttore Transportation di Thales Italia, in occasione del convegno di Asstra ‘Next Generation Mobility’. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.