Milano, calci e pugni a bimba di 8 mesi: fermato compagno della madre


Calci e pugni a una bimba di 8 mesi che finisce in ospedale. La Procura di Pavia, che indaga per tentato omicidio, ha fermato il compagno della madre. A quanto si apprende l’uomo avrebbe ammesso le sue responsabilità.  

Le indagini sono scattate con l’allerta dell’ospedale di Pavia dopo che i medici hanno esaminato le condizioni della bimba che si trova ora ricoverata in ospedale a Bergamo. Il fatto sarebbe avvenuto ieri pomeriggio, in un condominio di via Colombo a Casarile, nel milanese.  

L’Asst Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove la bimba è ricoverata, spiega “che la bambina non è ricoverata in terapia intensiva, non è in pericolo di vita e le sue condizioni sono stabili”.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora