Migranti, Peppe Vessicchio: “Manca coordinamento, pecchiamo nella gestione, ma Europa tace’


“Non c’è dubbio che l’Italia per la sua posizione geografica sia terra di transito, di snodo e di attraversamento, ma è pur vero che il nostro Paese manca di coordinamento, pecchiamo nella gestione degli arrivi e l’Europa tace. Forse dovrebbe avere un occhio di riguardo per noi”. E’ quanto ha dichiarato all’Adnkronos il maestro Peppe Vessicchio sui nuovi sbarchi avvenuti nelle ultime ore a Lampedusa. 

Ed ha aggiunto il neo direttore della sezione Musica dell’hub culturale dell’Art Village: “Purtroppo a volte si creano sacche di illegalità, ma è pur vero che molti di questi migranti fanno lavori che noi italiani rifiutiamo, come la raccolta dei pomodori. Eppure mi è capitato una volta di essere insieme ad un gruppo di ragazzi provenienti dall’Africa, ci univa in una comunione profonda la musica – ha concluso Peppe Vessicchio- Ci divideva il calcio, il campanilismo e la religione”.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *