Migranti, Onu: “Non lasciare Paesi come Italia con responsabilità sproporzionata”


Sui flussi di migranti “sollecito gli Stati membri dell’Ue affinché mostrino solidarietà per garantire che i Paesi in prima linea, come Malta e Italia, non siano lasciati ad assumersi una responsabilità sproporzionata”. Si è espressa così l’Alto commissario Onu per i diritti umani, Michelle Bachelet, nelle dichiarazioni diffuse con una nota in occasione della diffusione di un rapporto con la richiesta al governo di unità nazionale libico, all’Unione Europea e ai suoi Stati membri di un cambiamento urgente rispetto alle attuali politiche e pratiche di ricerca e soccorso nel Mediterraneo centrale, che “troppo spesso privano i migranti delle loro vite, della dignità e dei diritti umani fondamentali”. 

“Fin quando non ci saranno sufficienti canali di migrazione sicuri, accessibili e regolari, le persone – ha detto Bachelet – continueranno a cercare di attraversare il Mediterraneo centrale, a prescindere dai rischi o dalle conseguenze”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Esteri Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *