Massacro Bucha, Putin premia soldati Russia per “atti di eroismo”



Il presidente russo Vladimir Putin ha voluto ‘premiare’ il reparto di stanza nella città ucraina di Bucha accusato dei terribili massacri che sono emersi in questi giorni. Putin ha assegnato il titolo onorifico di “Guardia” alla 64ma brigata fucilieri motorizzati. Secondo quanto si legge sul sito del Cremlino la decisione – evidentemente provocatoria – viene giustificata per “l’eroismo di massa, coraggio e forza che è stato dimostrato dai militari durante le azioni belliche del personale effettivo della difesa della patria e degli interessi di stato”. 

“Mentre qualcuno discute se i crimini russi in Ucraina possano essere chiamati ‘genocidio’, la Russia continua a ridere in faccia al mondo”, scrive su Twitter Mykhailo Podolyak, capo negoziatore dell’Ucraina e consigliere del presidente Volodymyr Zelensky, a proposito dell’onorificenza assegnata da Putin “per atti di eroismo”. “Intendi per l’omicidio di bambini e lo stupro di donne?”, chiede sarcastico Podolyak.
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora