Connect with us

Ultima ora

Maltempo, allerta rossa in Basilicata

Published

on


Il maltempo sferza l’Italia, colpendo in particolare alcune regioni. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende il precedente. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. 

L’avviso prevede dal pomeriggio di oggi venti da forti a burrasca a prevalente componente meridionale su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, con mareggiate lungo le coste esposte. Inoltre, dalle prime ore di domani si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, su Sicilia, specialmente sui settori occidentali e meridionali, Basilicata e Calabria. Dal primo mattino di domani, infine, si prevede il persistere di precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità su Campania e Puglia I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. 

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani allerta rossa in Basilicata. Il sindaco di Potenza Mario Guarente ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado nella giornata di domani, asili nido compresi, a seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile nazionale e regionale. 

Allerta arancione su parte della Calabria, in Molise, Puglia, settori della Basilicata e in Campania. Allerta gialla in restanti parti di Calabria e Campania, sul Lazio, Marche, parti di Molise e Puglia, Abruzzo, Sicilia, Umbria, Sardegna e restanti settori della Basilicata. 

Un forte temporale si è abbattuto su Napoli e su tutta la parte centro-settentrionale della Campania. Allagamenti e disagi alla circolazione stradale in molti punti della città, come nel caso della Riviera di Chiaia, dove alcuni tratti di strada si presentavano completamente allagati. Su Napoli, isole, Penisola sorrentina e provincia di Caserta è in vigore un’allerta meteo di livello arancione e sono previsti temporali anche nel pomeriggio. Scuole chiuse domani a Napoli per le condizioni meteo avverse.  

Ripercussioni anche sul trasporto pubblico: la società regionale Eav ha comunicato lo stop alla circolazione dei treni sulla linea Circumflegrea tra le stazioni di Licola e Quarto, nel Napoletano, e la sospensione del servizio della Funivia del Faito, che collega la città di Castellammare di Stabia al Monte Faito, in entrambi i casi per cause legate al maltempo.
 

La Protezione Civile ha emesso l’avviso di condizioni meteorologiche avverse anche sul Lazio. Da domani precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali e meridionali della regione. Allerta gialla per temporali su Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Bacino del Liri e Bacini Costieri Sud; allerta gialla per criticità idraulica su Bacino del Liri e Bacini Costieri Sud.  

Sostenibilità

La Cina punta alla riduzione dei pesticidi

Published

on


(Adnkronos) – La Cina, primo utilizzatore al mondo di pesticidi, mira a ridurne l’uso nelle coltivazioni di frutta, verdura e tè del 10% entro tre anni, nel tentativo di ridurre le sostanze chimiche nella catena alimentare. E’ quanto emerge da alcune dichiarazioni del Ministero dell’Agricoltura. Per produrre i raccolti negli appezzamenti cinesi, fortemente sfruttati, si utilizzano alti livelli di pesticidi e fertilizzanti chimici, ma Pechino sembra ora consapevole che un uso eccessivo può degradare il suolo e inquinare l’acqua, mentre un uso improprio può causare contaminazione e danneggiare la biodiversità. 

Continue Reading

Ultima ora

Sondaggio politico: Fdi primo partito al 28%, M5S al 18%

Published

on


(Adnkronos) – Oggi, 1° dicembre 2022, ‘Porta a Porta’ pubblica il consueto sondaggio, realizzato da Noto Sondaggi, sulle intenzioni di voto a livello nazionale. Per il campione di Noto, Fratelli d’Italia oggi si conferma primo partito italiano con il 28% (con una crescita di 2 punti percentuali rispetto al voto del 25 settembre 2022). Seguono il Movimento 5 Stelle al 18% (+2.6%) e il Pd al 17% (-2.1%), poi la Lega con il 10% (+1.2%). Quindi con lo stesso valore, nella quinta posizione, all’8% Forza Italia (-0.1%) e Azione-Italia Viva (+0.2%). Seguono i Verdi al 3.5% (-0.1%), +Europa al 2% (-0.8%) e infine Noi Moderati all’1.5% (+0.6%). Per quanto riguarda le coalizioni, il Centrodestra raggiunge il 47.5% (+3.7%), mentre il Centrosinistra si ferma al 22.5% (-3.6%).  

Riguardo alla tragedia di Ischia Noto ha chiesto ai cittadini se si sentono sicuri nel loro territorio: il 50% si sente sicuro ma un significativo 42% teme che si possano verificare tragedie simili a quelle di Ischia. Inoltre il 66% degli italiani ritiene che la responsabilità della tragedia di Casamicciola sia da attribuire a chi governa il territorio, mentre per il 13% la responsabilità sarebbe dei cittadini e per l’11% di tragica fatalità. Per gli italiani la responsabilità maggiore sarebbe quindi dei sindaci che per il 59% avrebbero chiuso gli occhi di fronte all’abusivismo, mentre il 32% ritiene colpevoli i governi che non hanno varato leggi contro l’abusivismo. Riguardo ai condoni: per il 67% dovrebbero essere vietati dalla legge mentre per il 19% sarebbero un male necessario. 

Continue Reading

Sostenibilità

La natura ha bisogno di 384 miliardi di dollari

Published

on


(Adnkronos) – Per far fronte alle minacce del cambiamento climatico e della perdita di biodiversità, gli investimenti per la protezione e la migliore gestione degli ecosistemi mondiali dovranno raggiungere i 384 miliardi di dollari all’anno entro il 2025, più del doppio rispetto alla somma attuale. E’ quanto emerge da alcune dichiarazioni dell’Osservatorio ambientale delle Nazioni Unite. Sarà uno dei temi al centro del vertice sulla biodiversità, la prossima settimana a Montreal, in Canada, nel quale i Paesi cercheranno di trovare un accordo globale per proteggere la natura e la fauna selvatica. 

Continue Reading

Contenuti sponsorizzati

Categorie

Trending

Sbircia la Notizia Magazine è una testata giornalistica di informazione online a 360 gradi, sempre a portata di click! Registrazione n. 872/2020 al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Direttore Responsabile: Massimiliano Orestano Junior Cristarella. Per info, segnalazioni e collaborazioni, contattaci scrivendo a info@sbircialanotizia.it