Macron: “Nato non è in guerra con Russia, Putin non deve vincere”


“La Nato non è in guerra. La Russia porta, lei sola, la responsabilità della guerra” scatenata in Ucraina “e delle sue conseguenze” a livello globale. Lo sottolinea il presidente francese Emmanuel Macron, in conferenza stampa a Madrid al termine del vertice dei capi di Stato e di governo della Nato.  

Davanti all’aggressione della Russia all’Ucraina “non possiamo cedere e non facciamo la guerra. L’Ucraina, anche se non fa parte della Nato, lotta per valori che sono al cuore del diritto internazionale. Per questo la Russia non può, non deve vincere questa guerra”. Pertanto, si continuerà ad imporre “sanzioni” contro Mosca per fiaccarne lo sforzo bellico e a “sostenere” l’Ucraina. 

Il fatto che due Paesi come Svezia e Finlandia “abbiano deciso, malgrado la loro storia e le loro tradizioni, di unirsi alla nostra alleanza è il messaggio strategico più chiaro alla Russia. E’ il sigillo al fatto che la guerra decisa dal presidente Vladimir Putin in Ucraina è un grande errore strategico”.  

 

 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Esteri Ultima ora