Luglio da bollino rosso, allerta massima caldo in 19 città


Luglio inizia con il caldo rovente, da bollino rosso, in 19 città su 27 monitorate dal bollettino delle ondate di calore del ministero della Salute. Venerdì 1 luglio è previsto ‘livello 3’, il più alto nella scala del ministero, per: Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Messina, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma e Viterbo. Per sabato 2 luglio invece è previsto bollino rosso anche a Bolzano, Brescia e Triste. Nessun città è da livello verde, il più basso.  

MILANO – Fornire assistenza a chi rimane in città e può trovarsi in difficoltà a causa della solitudine o delle alte temperature. Con questo obiettivo torna anche quest’estate il Piano caldo del Comune di Milano che prende il via da domani, venerdì 1 luglio, con una serie di servizi dedicati agli anziani e alle persone in difficoltà. 

Fino al 31 agosto, chiamando il contact center comunale 020202, dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 18, sarà possibile richiedere l’attivazione di alcune prestazioni di assistenza domiciliare, tra cui la consegna dei pasti a domicilio e il sostegno per l’igiene personale e della casa. Gli operatori possono inoltre fornire un supporto telefonico relazionale e provvedono a un monitoraggio telefonico in caso di ondate di calore. 

SICILIA – Ancora un’allerta della Protezione civile regionale per ondate di calore e rischio incendi sulla Sicilia per la giornata di domani, venerdì 1 luglio. Le città da bollino rosso saranno ancora Palermo, Messina e Catania con temperature percepite fra i 36° e i 39°. Livello arancione invece in tutta l’isola per il rischio incendi, ad eccezione di Caltanissetta dove la Protezione civile ha diramato un’allerta rossa.  

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora