Libri, esce ‘Dei e potenza’: 40 anni di scritti di Guillaume Faye


Quarant’anni di scritti di Guillaume Faye “a difesa della Civiltà Europea”. Adriano Scianca li ha raccolti in “Dei e potenza. Testi e interviste per la riconquista europea (1979-2019)”, da poco arrivato in libreria per Altaforte, con un saggio introduttivo dello stesso Scianca che permette di comprendere al meglio l’attualità dello scrittore francese morto nel 2019.  

Negli estratti, un viaggio nel pensiero dell’ex enfant terrible della Nuova destra francese che creò il concetto di archeofuturismo, si affrontano temi che vanno dalla rilettura del paganesimo europeo alla decostruzione del dominio occidentale: su ogni argomento Faye presenta un’analisi originale, irriverente, ricca di stimoli e provocazioni. Scorrendo gli articoli, si assiste anche all’evoluzione del pensiero dello scrittore, per esempio sulla questione migratoria e islamica: dall’alleanza euro-araba proposta nei primi anni Ottanta alla denuncia della colonizzazione musulmana delle nostre società nel nuovo secolo. Il tutto, spiega Scianca, sempre partendo da un punto fermo, mai abbandonato: la fedeltà all’Europa e alla sua spiritualità segreta. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Cultura Ultima ora