L’abbraccio Meloni-Salvini: “Non finiremo come Giulietta e Romeo”


Dal palco di Verona, Giorgia Meloni, accanto a Matteo Salvini – che l’abbraccia più volte – ironizza sulle parole dei giornalisti usate tirando in ballo la celebre coppia scaligera, per il ‘ritrovato’ amore tra il leader leghista e la presidente di Fdi. “Dicono che siamo come Giulietta e Romeo? Non faremo la stessa fine, lo garantisco” dice Meloni.  

Salvini fa i suoi scongiuri, mostrando le corna e poi dice: “Anche perché lei ha a casa qualcuno che l’aspetta e pure io”. “Siamo belli come il sole”, assicura il leghista. Su questo palco, stasera, sottolinea Salvini, “c’è la coalizione che dall’anno prossimo, assieme a Forza Italia, governerà a lungo il nostro Paese. Questo è l’obiettivo”. Vogliamo un Paese che “elegga direttamente il suo presidente della Repubblica, Giorgia ha ragione” una repubblica “presidenziale e federale”. “Ringrazio Luca, perché se portiamo a casa l’Autonomia è grazie a Luca e ci siamo quasi” ha detto riferendosi a Luca Zaia, governatore della regione. “L’autonomia fa bene al Veneto, ma fa bene anche ai cittadini della Calabria e della Puglia, vuol dire riconoscere il merito”, conclude il leader della Lega. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora