La psicoterapeuta Cialdella: “Dad su richiesta a tutti? Ci sono criticità”


La richiesta di decine di migliaia tra docenti, genitori, personal Ata di ‘Didattica a distanza garantita su richiesta a tutti “pone a confronto diverse istanze: da un lato, il diritto alla salute e all’istruzione e dall’altra la salvaguardia della salute psicologica. Sembra ormai accertato che la Dad sta rendendo evidenti alcune criticità. Senza contare il carico importante per i genitori in virtù del ruolo improprio assunto in qualità di insegnanti del proprio figlio con riverberi difficili sulla loro relazione”. E’ il commento all’Adnkronos di Maddalena Cialdella, psicoterapeuta e presidente dell’associazione Aires, Onlus che si occupa di prevenzione e trattamento del disagio in età evolutiva, affidi e relazioni familiari, adolescenti, abusi e femminicidi.
 

“Il calo di attenzione in Dad è ad esempio maggiore che non in presenza – spiega la psicoterapeuta – e dunque l’apprendimento ne risente. Manca poi lo scambio interpersonale e l’interazione ovvero il contesto all’interno del quale i ragazzi possono nutrirsi della socialità, ingrediente essenziale per lo sviluppo emotivo e psicologico. Restare all’interno della propria stanza può sembrare superficialmente più rassicurante ma, di fatto, la mancanza di rapporti reali sta facendo emergere con una certa preoccupazione sintomi a carico dell’umore tendenzialmente deflesso”. 

“Senza contare – conclude – il carico importante per i genitori in virtù del ruolo improprio assunto in qualità di insegnanti del proprio figlio con riverberi difficili sulla loro relazione. Infine, altrettanto complessa è la tenuta del rapporto insegnante-alunno privato di quella gestione privilegiata nel qui ed ora”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Attualità Cultura Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *