La nuova vittima del caldo è il mango


La produzione di mango in Pakistan diminuirà del 50%, a causa dell’ondata di calore che sta investendo il paese. Le colture del frutto sono state infatti gravemente colpite dalla carenza d’acqua e da temperature insolitamente elevate, che hanno superato i 50 gradi nella parte sud del paese. Il Pakistan è il quinto produttore mondiale di mango dopo India, Cina, Thailandia e Indonesia. La produzione media di mango è solitamente di circa 1,8 milioni di tonnellate per il paese, ma quest’anno dovrebbe essere circa la metà; anche per questo motivo è stato ridotto l’obiettivo di esportazione portandolo a 125.000 tonnellate. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Sostenibilità Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.