La migliore Agenzia di Codici a Barre d’Italia


Milano, 17/09/2021 – La Codice a Barre Italia è un’azienda specializzata nel commercio o retail di Codici a Barre in Italia con successo per quasi dieci anni, diventando leader in questo settore a livello nazionale. 

La sua forza è sicuramente la sua passione nel fornire ai suoi clienti un servizio di consulenza in questo settore molto esauriente e personalizzato. 

Tutto questo è possibile grazie alla conoscenza intrinseca del mercato che proviene dalla vasta esperienza tecnica acquisita aiutando e fornendo una consulenza tecnica molto specifica in questo campo. Le hanno permesso di incontrare il bisogno che i suoi svariati clienti hanno nelle molteplici aree di applicazione nel mondo dei Codici a Barre. 

Questo è un requisito essenziale per chi come molte piccole e medie aziende in Italia si trova ad affacciarsi alla vendita del proprio prodotto nel mondo della Grande distribuzione per la prima volta o per chi sta provando ad immettere il proprio prodotto on line. L’Italia è piena di aziende familiari e di piccole dimensioni che portano avanti la propria attività familiare con grande amore per il proprio lavoro. Dentro il loro prodotto c’è un tesoro di tradizioni e sacrifici di tutta una vita… 

E che rappresenta il bene prezioso che questa bellissima terra ha da offrire a tutti coloro che provano e riconoscono nel made in Italy, una ricchezza di sapori tutti da scoprire se parliamo del settore alimentari, l’Italia rappresenta una delle nazioni con la presenza di eccellenze culinarie che è incomparabile. Così come in molti altri settori come l’abbigliamento e gli accessori. 

È scontato quindi che chi si affaccia a questo mondo si aspetti di trovare dall’altra parte qualcosa di più del solito venditore, qualcuno che possa prenderli per mano e guidarli, con la stessa dedizione con la quale loro hanno creato e tramandato i loro prodotti. 

Quali sono i Codici più richiesti dalla GDO?
 

Questa è una delle domande più frequenti che vengono poste dai numerosi clienti che chiamano per ricevere consulenza dai professionisti di Codice a Barre Italia. Per quanto sia vero che ci sono diversità di Codici a Barre oggigiorno, ma quello che viene richiesto per l’identificazione del prodotto e la sua corretta indicizzazione è senza ombra di dubbio l’EAN -13. 

I Codici a Barre EAN
 

Sono per definizione i Codici più richiesti dalla GDO, che sono in maggioranza utilizzati per la vendita dei prodotti nei vari settori, il Codice EAN è costituito da 13 cifre, con l’ultima cifra che è la cifra di controllo, ottenuta dal calcolo delle prime 12. È il Codice che viene usato per indicizzare con esattezza l’articolo e l’azienda che lo produce. 

Quali sono i requisiti che la GDO richiede
 

Univoci, leggibili e tracciabili. Il Codice EAN deve essere univoco, cioè quella stringa numerica deve essere unicamente assegnata a quel solo articolo in tutto il mondo, in modo da assicurarne la corretta tracciabilità. 

Leggibili, cioè si devono rispettare misure massime e minime imposte dall’Ansi per la corretta leggibilità da parte di ogni lettore e scanner. Se queste non vengono rispettate così come l’utilizzo di un fondo bianco o molto chiaro la leggibilità del Codice, viene grandemente compromessa ed il prodotto verrà presto restituito. 

Certificati come Agenzia indipendente, la Codice a Barre Italia è comunque capace (grazie a fornitori riconosciuti) di fornire certificazioni che attestino la proprietà dei Codici acquistati dai vari clienti. Ed infine, i codici a barre devono essere tracciabili, la Codice a Barre Italia è una delle pochissime agenzie che offrono tracciabilità tra Codice e prodotto, un elemento sempre più fondamentale per essere accettati dalla GDO. 

Come si può notare ci sono molti elementi da tenere sotto controllo e non sottovalutare per la corretta indicizzazione ed accettazione del proprio prodotto e Codice a Barre nella GDO. 

Bisogna effettuare una ricerca molto approfondita e non fidarsi del primo fornitore che si incontra o semplicemente del miglior prezzo sul mercato, bisogna come per ogni altro aspetto della gestione aziendale, rispettare una logica di acquisto che rispetti i principi di autenticità ed affidabilità. 

Tutte ciò la Codice a Barre Italia le offre da quasi dieci anni, provvedendo una soluzione low cost a tutti i suoi clienti, puntando così ad un altro spetto fondamentale del marketing, ovvero il passaparola. Più i clienti sono soddisfatti del trattamento ricevuto più parleranno con amici e conoscenti dell’azienda alla quale si sono affidati.  

Quali sono le differenze tra i Codici EAN 13 e gli UPC 12
 

I codici a barre UPC-A tradizionalmente venivano utilizzati negli USA, mentre il formato EAN-13 veniva usato in tutto il resto del mondo. Oggi, la maggior parte dei negozi accetta i codici a barre in entrambi i formati. Nonostante ciò, ci possono essere alcuni gestionali più datati che accettano solo uno o l’altro. Ciò significa che se il mercato di riferimento per il prodotto che si vuole vendere sono gli USA, allora i Codici UPC-A saranno la scelta migliore, invece, se il prodotto è destinato alla vendita a livello nazionale o internazionale Euro-Asia, un codice a barre EAN-13 sarà migliore. In sintesi, il Codice UPC 12, è principalmente utilizzato negli USA e nel Canada e L’EAN 13 nel resto del mondo. 

I codici a barre UPC-A sono in realtà un sottoinsieme dei codici a barre EAN-13. Se la prima cifra del codice EAN-13 è un “0”, allora le barre saranno costituite dagli stessi numeri dell’EAN-13, quindi di conseguenza l’UPC-A (senza la guida dello “0″) risulterà numericamente identico. 

Per informazioni:
 

La Codice a Barre Italia è l’azienda leader in Italia nella fornitura di codice a barre delle principali tipologie. 

Contatti:
 

website: https://www.codiceabarreitalia.it/
 

tel: 800 693 153 

e-mail: amministrazione@codiceabarreitalia.it
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Immediapress