La formazione al centro del Forum transizione digitale


Oggi si è svolta la seconda edizione del Forum transizione digitale, l’appuntamento di Comunicazione Italiana dedicato alla digitalizzazione nella Pubblica amministrazione e nelle imprese. L’evento è andato in onda presso gli studi Tv community house in Roma in versione phygital, con Speaker e Ospiti in presenza e pubblico collegato in live streaming su comunicazioneitaliana.tv. 

Il Forum è stato un momento d’incontro e riflessione sullo stato dell’arte della trasformazione digitale, focalizzandosi sul tema della formazione delle istituzioni verso i cittadini.  

“Quando parliamo di digitalizzare la Pa dobbiamo ricordarci che sono strumenti bifronte: devono essere pensati per i dipendenti pubblici, soddisfare i criteri di compliance e essere utili; ma devono essere pensati anche per i cittadini, soddisfarne le aspettative di efficienza, accuratezza e velocità ed essere risolutivi per le loro esigenze. In questa doppia articolazione emerge la necessità di ampi e robusti programmi formativi per entrambe le popolazioni. Altrimenti sarà come investire in strade e autostrade e regalare auto nuove di zecca a una comunità di non patentati”, dichiara il presidente di Assortd, Francesco Andriani. 

Il processo della Transizione Digitale ha messo al centro l’uomo in tutte le sue sfaccettature. Per Tommaso Albonetti, ceo & founder di Amarena company, “aggiornare deve essere un imperativo per tutte le aziende che mirano a digitalizzarsi, e non parliamo solo di nuovi strumenti ma anche di approcci innovativi per sviluppare una customer experience che vuole posizionare sempre la persona al centro. Con Kuriu abbiamo fatto proprio questo: ascoltare le necessità della nostra community per costruire una piattaforma interamente dedicata alle loro esperienze che valorizza le loro identità”.  

Innovazione equivale a saper stare al passo coi tempi, un aggiornamento attraverso una lettura costante del mercato, ma soprattutto dei suoi trend. Conclude l’agenda dei lavori Giuseppe Ricciuti, direttore Amarena company, che afferma: “La consulenza infatti diventa strategica in questo periodo storico. Saper leggere ciò che potrà succedere, significa per un’azienda poter portarsi avanti, e quindi saper affrontare con i giusti strumenti le sfide, e rispondere al mercato, ai clienti con idee efficaci e necessarie. Ciò si può realizzare quando ci sono menti brillanti, come tanti giovani, in grado di poter immaginare, creare e migliorare il futuro”. 

L’evento si è svolto in collaborazione con Amarena Company, AssoRTD e Adnkronos. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Lavoro Ultima ora