Klaxon® rivoluziona la mobilità su carrozzina, dalla Carinzia al resto del mondo


 

Udine, 22 dicembre 2021.L’evoluzione della mobilità su carrozzina ha un nome, Klick. Veloce, intuitivo, pratico, elettrico. Queste sono le caratteristiche del propulsore di spinta anteriore sviluppato dall’azienda
Klaxon®
, una tecnologia unica nel panorama mondiale che i soci fondatori Andrea Stella e Enrico Boaretto hanno realizzato per aiutare le persone che utilizzano la carrozzina a muoversi con il minimo sforzo, su tutti i tipi di terreno. Un sistema che ha l’obiettivo di rendere più piacevole e autonoma la quotidianità, affrontando ogni uscita, anche su percorsi difficili e sconnessi, in totale sicurezza e senza la necessità di supporto da parte di terze persone. 

“L’idea di produrre soluzioni per la mobilità delle persone in carrozzina nasce dal mare. Può sembrare una provocazione eppure, proprio la consapevolezza che sia più facile attraversare l’oceano in barca a vela piuttosto che muoversi in città, ha determinato l’idea di realizzare Klick. Io e Enrico ci siamo incontrati per una passione in comune, la vela, e nel tempo abbiamo deciso di condividere anche un percorso imprenditoriale – afferma Andrea Stella -. Nel 2015 abbiamo quindi dato vita a Klaxon®, una realtà fortemente innovativa, che siamo felici di veder crescere di anno in anno”.  

Tutto inizia a Villach, in
Carinzia
, in un piccolo ufficio di pochi metri quadrati. Uno spazio che Enrico e Andrea ottengono gratuitamente dopo essere stati ammessi ad un programma di incubazione del Lake Side Science & Technology Park di Klagenfurt. Un polo di 34.000 mq dove quotidianamente aziende, università e centri di ricerca comunicano tra loro per sviluppare le tecnologie del futuro, in una cooperazione vincente che oggi coinvolge oltre 70 imprese, soprattutto nel settore dell’informazione e della comunicazione. Ed è proprio in questo ambiente fortemente innovativo, che aiuta e supporta le imprese, che Klaxon® muove i suoi primi passi, potendo contare su una consulenza operativa costante da parte di enti governativi come
BABEG
(agenzia carinziana che promuove l’insediamento di nuove aziende in Carinzia offrendo consulenza e affiancamento) e su incentivi dedicati alle aziende che investono in R&S.  

In Carinzia l’innovazione è particolarmente supportata; qui, infatti, il 2.9% del PIL viene investito in ricerca, facendo rientrare il Land più meridionale dell’Austria nella top 10 delle regioni più innovative d’Europa. E l’80% dell’attività di ricerca è svolto proprio dalle aziende, come nel caso di Klaxon®. 

“In Carinzia abbiamo trovato le condizioni favorevoli allo start-up della nostra azienda, oltre ad un sistema fortemente meritocratico che ci ha permesso di crescere come desideravamo. Abbiamo ricevuto un notevole supporto a livello di contribuzione pubblica, ottenendo incentivi a fondo perduto e a tassazione agevolata da parte dell’FFG, il fondo nazionale per la ricerca, coadiuvati dal KWF, il fondo carinziano per lo sviluppo delle imprese. Questo ci ha permesso di vendere già nel 2016 il nostro primo prodotto e, nel 2019, di realizzare la nostra sede produttiva ad Arnoldstein, a pochi passi dal confine italiano. Qui, in un’area di oltre 5 mila mq, produciamo direttamente i nostri Klick, che poi distribuiamo in ben 35 Paesi nel mondo” dichiara Enrico Boaretto.  

Nel nuovo sito, ad Arnoldstein, Klaxon® ha insediato anche gli uffici e i laboratori di R&D, dove un team di ingegneri e progettisti è continuamente al lavoro per trovare soluzioni all’avanguardia, come l’aggancio Linking System Klaxon®, brevettato a livello mondiale. Il futuro di Klaxon® è in Carinzia ma guarda oltreoceano: oltre all’espansione in nuovi mercati come quello americano, l’azienda sta studiando nuove soluzioni per una mobilità completamente autonoma, con particolare attenzione al design, all’ergonomia e alla multifunzionalità. In questo senso è virtuoso il dialogo costante con l’Austrian Institute of Technology (AIT), il più grande centro di ricerca non universitario in Austria, e con il Carinthian Tech Research di Villach, tra i principali istituti di ricerca austriaci nel settore “Smart Sensors and Systems Integration”. Le soluzioni Klaxon®, infatti, si caratterizzano per l’alto contenuto tecnologico e poter fare impresa in una regione all’avanguardia da questo punto di vista facilita e velocizza i processi produttivi. 

“Vivere in un contesto naturale e ambientale con un’alta qualità della vita come quello carinziano è un’ulteriore fonte d’ispirazione. Io e Andrea siamo i primi utilizzatori dei nostri prodotti e ci piace testarli sui chilometri di piste ciclabili che caratterizzano la Carinzia. Qui riusciamo a trovare il giusto equilibrio tra lavoro e vita privata, incentivati da una burocrazia snella e da un sistema pubblico stabile e chiaro. Apprezziamo molto anche la facilità di fare networking con altre aziende tecnologiche, alcune di queste oggi nostre partner per lo sviluppo di specifici componenti dei nostri prodotti”. 

Per ulteriori info:
 

Blu Wom 

Alessia Toppan| PR Account 

alessia.toppan@bluwom.com 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Immediapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.