Italia in crescita sul digitale: ma molto resta da fare sulla sicurezza


Ad oggi, risulta evidente come la situazione politica ed economica internazionale non sia sicuramente delle migliori, e ciò vale soprattutto per l’Europa. Tuttavia, l’Italia mostra un grande potenziale di sviluppo in diversi settori, soprattutto quello del digitale, dove però rimane ancora molto da fare per quanto riguarda la sicurezza.

Un’Italia al passo coi tempi: verso la trasformazione digitale

Secondo il nuovo rapporto Desi l’Italia è salita di due posizioni solo nel 2022, arrivando così a collocarsi al 18esimo posto in Europa. Inoltre, stando alle parole del ministro Colao, in quattro anni arriverà a trovarsi tra i Paesi in testa alla classifica, grazie anche agli investimenti del Pnrr.

Non è tutto: il nostro Paese è anche quello che migliora più velocemente rispetto agli altri per quanto riguarda la diffusione di cultura digitale e servizi offerti.

Nonostante ciò, spesso tendiamo a trascurare un tema fondamentale, ossia quello della Cyber security. Diverse sono le carenze a cui è importante trovare una soluzione al più presto.

Attenzione agli attacchi hacker

In base a quanto riportato dall’azienda di sicurezza informatica Trend Micro, l’Italia è anche il primo paese in Europa per attacchi Ransomware. Si tratta di un virus in grado di “infettare” un dispositivo digitale, bloccare l’accesso a determinati contenuti e chiedere un riscatto.

Nel primo semestre del 2022 i ransomware hanno registrato un vero boom in Italia, primo Paese in Europa, con il 3,56% del totale. I settori più colpiti risultano essere la pubblica amministrazione, il manifatturiero e la sanità.

Seguono l’Italia gli Stati Uniti, poi il Giappone, la Turchia, l’India, Taiwan e Messico.

Gli attacchi ransomware hanno colpito negli ultimi anni anche grandi aziende, come ad esempio Geox, Enel e Honda. Come possono però i singoli privati proteggersi da tali attacchi?

Gli step per proteggersi

Il primo passo è utilizzare una VPN, ossia una rete virtuale privata che crea connessioni sempre sicure tra utenti e risorse web. Consultando alcuni siti specializzati si avrà una panoramica completa di tutte le vpn italiane gratis e si potrà scegliere con facilità.

Inoltre, è fondamentale munire i propri dispositivi, siano essi smartphone, tablet o computer, di un antivirus, che sarà in grado di prevenire, rilevare e combattere le eventuali minacce.

Muovendosi nel web è fondamentale ricorrere a password forti, cercando di non utilizzare mai la stessa e di cambiarle frequentemente.

Infine, fare sempre molta attenzione alle email, che sono il principale veicolo di virus. Se contengono allegati o link di cui non si conosce la provenienza, è sempre meglio diffidare.

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Curiosità Tecnologia