Israele-Gaza, verso cessate il fuoco


Hamas avrebbe accettato il cessate il fuoco con Israele a partire da domani. Lo hanno detto fonti del movimento di resistenza islamico palestinese al giornale libanese Al Akhbar, secondo cui il cessate il fuoco non sarebbe unilaterale, secondo le intenzioni del premier israeliano Benyamin Netanyahu, ma sarebbe vincolante per le due parti.  

Secondo quanto riporta Al-Jazeera, Israele avrebbe informato l’Egitto, che sta conducendo la mediazione per il cessate il fuoco, che è pronto a fermare la sua operazione militare nella Striscia di Gaza. 

I ministri del gabinetto di sicurezza del governo israeliano voteranno a favore di un cessate il fuoco unilaterale che entrerà in vigore nelle prossime 24 ore. E’ quanto riporta, citando fonti, la televisione israeliana Kan. Secondo Ynet sarà l’Egitto a rendere nota l’ora in cui inizierà il cessate il fuoco. 

“L’Egitto garantisce lo stop del lancio di razzi da Gaza dopo l’annuncio di Israele del cessate il fuoco”. E’ quanto riferiscono fonti della sicurezza egiziane confermando che il cessate il fuoco tra Israele ed Hamas dovrebbe iniziare nelle prossime ore. Il premier Benjamin Netanyahu presenterà una proposta di cessate il fuoco questa sera, aggiungono le fonti egiziane che hanno condotto la mediazione tra israeliani e palestinesi per arrivare alla tregua. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Esteri Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.