Invia video intimo a figli di ex compagna, arrestato per revenge porn


Prima l’ha tempestata di messaggi telefonici chiedendo di riprendere a frequentarsi, poi è passato alle minacce e alle offese, quindi ha contattato i figli della donna a cui ha inviato un video privato con contenuti intimi che riguardava la madre. Con le accuse di atti persecutori e di diffusione illecita di immagini sessualmente esplicite (‘revenge porn’), un 51enne di un Comune della provincia di Potenza è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari dalla Polizia in un’indagine coordinata dalla Procura del capoluogo lucano. Dopo l’informativa all’autorità giudiziaria, la richiesta di misura cautelare della Procura è stata accolta dal gip del Tribunale di Potenza e il provvedimento è stato eseguito dagli agenti della squadra mobile. 

Secondo gli elementi raccolti dagli agenti della squadra mobile (sezione reati contro la persona, ai danni dei minori e reati sessuali), l’uomo ha perseguitato una donna con cui aveva avuto una relazione sentimentale. Risulta gravemente indiziato di avere attuato una serie di condotte persecutorie connotate da una crescente violenza psicologica che hanno reso concreto e attuale il pericolo che potesse commettere ulteriori e più gravi comportamenti. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *