Intervista esclusiva a Giulia Fiorentini, designer di gioielli ed ideatrice del brand “tuDiva”

Giulia Fiorentini, figlia d’arte, classe 2000, disegnatrice CAD, con tanto impegno e professionalità ha fondato a soli 21 anni il suo brand di gioielli, “tuDiva”, con sede a Viareggio e con tutte le carte in tavola per potersi espandere in tutto il mondo. Lei vive nell’ambiente orafo sin dalla nascita e la sua passione per i gioielli è cresciuta negli anni, fino a diventare un vero e proprio lavoro – basti pensare che la sua prima creazione l’ha realizzata quando aveva solo 6 anni.

Giulia mette sempre il cuore in tutto ciò che fa e questo il cliente lo percepisce: ogni gioiello che realizza viene infatti curato nei più minimi dettagli, secondo la migliore tradizione orafa italiana, dalla creazione della base, passando dall’incastonatura fino ai vari trattamenti che permettono al gioiello di mantenere le sue caratteristiche nel tempo. Proprio per rendere l’esperienza di acquisto unica ed indimenticabile, è possibile richiedere un qualsiasi tipo di gioiello personalizzato, che sia un anello, un bracciale, una collana, un baciamano, degli orecchini… Il tutto partendo anche da una foto o da una semplice idea. Il risultato finale, realizzato rigorosamente a mano e con materiali di primissima qualità, soddisferà a pieno le aspettative anche del cliente più esigente.

È possibile interfacciarsi via mail, scrivendo a info@tudiva.it: Giulia e il suo team saranno lieti di rispondere ad ogni vostra richiesta. Sul sito ufficiale del brand, www.tuDiva.it, è possibile sfogliare comodamente online il catalogo tuDiva, oltre che effettuare acquisti in tutta sicurezza, utilizzando i principali metodi di pagamento. Molto interessante la sezione ”Gioielli personalizzati”, qui si può richiedere un preventivo o anche direttamente un rendering, inserendo una breve descrizione della propria idea, una foto (se disponibile) e i propri recapiti per essere ricontattati in tempi brevissimi.

Noi Giulia l’abbiamo incontrata e ne abbiamo voluto sapere di più: come nasce un brand di gioielli? Come si realizza un gioiello? Cosa vuol dire essere “disegnatrice CAD”? In quest’intervista, un po’ diversa dal solito, Giulia ci porta nel cuore della gioielleria di famiglia “L’arte del Gioiello”, nonché della prima sede “tuDiva”, raccontandoci questo e tanto altro!

Ogni creazione realizzata nel laboratorio de “L’arte del Gioiello” ha la sua storia da raccontare e ogni collezione il suo tratto distintivo: non troverete mai un gioiello uguale ad un altro ed è anche grazie ai sofisticati macchinari di ultima generazione di cui è dotato che si distingue per la ricercatezza della sua produzione artistica artigianale. Se volete regalare o regalarvi un sogno, tuDiva è la scelta vincente!

Questo non è un articolo promozionale, abbiamo deciso di incontrare Giulia spinti dalla nostra curiosità e per proporvi un’intervista fuori dall’ordinario. Siete curiosi? E allora bando alle ciance, andiamo dritti al sodo… Buona lettura!

Ciao Giulia, come è nata l’idea di aprire un brand tutto tuo?

Sono nata nell’ambiente orafo nell’azienda di mio padre “L’arte del gioiello” e fin da piccola mi sono appassionata a questo lavoro. Oggi che sono diventata una disegnatrice Cad ho voluto realizzare una linea di gioielli interamente ideati e disegnati da me: ed è proprio così che il 26 febbraio 2022 è nato il mio brand, tuDiva di Giulia Fiorentini.

Perché hai scelto il nome “tuDiva”?

Il nome tuDiva è nato dall’idea che ciascuna di noi può essere una diva; i miei prodotti infatti rappresentano la qualità, l’unicità del design ed è questo che contraddistingue chi lo indossa o chi decide di regalarlo.

I gioielli del marchio tuDiva sono tutti ideati da te?

Sì, come dicevo prima ho voluto ideare ben sei linee di gioielli diverse tra loro partendo dalla mia idea, riportandola su carta a mano e infine al computer. Ciascuna linea è completa di parure mentre la sesta linea è composta da baciamano, abbinabili per colori alle altre linee.

E’ possibile richiedere gioielli personalizzati?

Sì, certamente: possiamo personalizzare qualsiasi tipo di gioiello con tecniche innovative e nel pieno rispetto della migliore tradizione orafa italiana. Tramite i render del gioiello diamo la possibilità al cliente di vederlo in dimensioni e colori reali in anteprima.

Dove si trova la sede del tuo brand?

La sede del mio brand si trova a Viareggio, in centro, nella famosa via Fratti 178, dove si può ammirare la vetrina del mio brand e tuDiva come primo punto vendita.

Cosa vuol dire essere disegnatrice CAD? Di cosa ti occupi principalmente?

In tanti mi hanno fatto questa domanda, io sono diventata una disegnatrice Cad specializzata in gioielleria e ciò mi permette di progettare un disegno di un gioiello nei minimi particolari al computer, tramite dei programmi specifici per la gioielleria.

Quale percorso di studi bisogna intraprendere per diventare disegnatrice CAD?

Io ho scelto un percorso privato di studi con diversi professori, una tra questi Svizzera, concludendo gli studi con gli attestati ufficiali: ad esempio l’attestato di livello due McNeel.

Parlaci un po’ della gioielleria di famiglia, “L’arte del gioiello”

L’arte del gioiello è l’azienda di mio padre, Mirko Fiorentini, dove io ho iniziato a muovere i miei primi passi nel laboratorio orafo, nella sala progettazione e in negozio. Tutto è situato in un’unica palazzina dove da sempre c’è stata la mia stanza, quella che oggi è diventata il mio studio. L’azienda progetta e realizza qualsiasi tipo di gioiello di altissima qualità, grazie alla passione, l’esperienza e alla professionalità di mio padre che in tutti questi anni mi ha trasmesso.

Quali sono i momenti più difficili nel tuo lavoro e quali invece ti fanno sentire al massimo del potenziale?

Non definirei nel mio lavoro momenti difficili ma piuttosto li chiamerei momenti più impegnativi. Succede quando ad esempio devo realizzare un nuovo progetto di disegno Cad. Dopo tanto impegno e professionalità, vedere il mio progetto realizzato è bellissimo: è quello il momento più entusiasmante e soddisfacente.

Qual è stata la tua prima creazione?

La mia prima creazione l’ho realizzata all’età di sei anni: ho fatto un anello con la lavorazione a cera persa, molto particolare e realizzato su più livelli, utilizzando diverse lime. Condivido con molto piacere le foto con voi.

Partendo dalla progettazione sul pc alla realizzazione, come funziona il processo creativo di un gioiello?

Il processo di realizzazione parte da un piccolo disegno a mano, successivamente viene disegnato al computer e fatto il render del gioiello da inviare al cliente. Dopodiché si stampa con le nostre stampanti 3D e il modello in resina va in fusione (in oro o argento), dopo ci sono vari processi di rifiniture, eventuali incastonature per le pietre, per ultimo la lucidatura e sgrassatura e il gioiello è pronto.

A quale collezione sei particolarmente legata?

È molto difficile rispondere a questa domanda perché avendole create tutte io, ovviamente sono legata a tutte perché ognuna ha una sua storia da raccontare. Diciamo che spesso la mia scelta di mettere un gioiello tuDiva rispetto ad un altro va in base a come sono vestita!

Quanto è importante la scelta del colore e dei materiali in un gioiello?

È molto importante la scelta dei metalli. Infatti per potersi definire gioiello deve essere realizzato con metalli preziosi come ad esempio l’oro, il platino o l’argento. Per quanto riguarda i colori dell’oro o dell’argento, in abbinamento con le pietre colorate, direi che è più un gusto personale.

Che rapporto hai con i social network?

Con i social network ho davvero un buon rapporto. Ad esempio su TikTok ho raggiunto in pochissimo tempo tanti follower, ma non sono solo numeri: sono persone reali che mi seguono e che si sono appassionate al mio lavoro. Infatti tanti di loro sono diventati miei clienti sia tuDiva, sia dell’arte del gioiello, con gioielli personalizzati!

Progetti per il futuro?

Un progetto che spero di poter portare avanti è quello di aprire più punti vendita tuDiva distribuiti a livello internazionale. Ho anche un sogno nel cassetto, ovvero quello di lavorare in tv per fare una nuova esperienza di vita. Inoltre vorrei continuare ad intrattenere le persone che mi seguono sui social proponendo contenuti interessanti, esperimenti e novità che riguardano il mondo dei gioielli: ci sono così tante cose da scoprire… E poi chissà, la vita non smette mai di sorprenderci, ogni nuovo progetto è una sfida e io amo cogliere l’attimo, lasciando sempre il segno in tutto ciò che faccio.

© Sbircia la Notizia Magazine, è vietata qualsiasi ridistribuzione o riproduzione del contenuto di questa pagina, anche parziale, in qualunque forma.

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">

Attualità Curiosità Interviste