India, crollo ghiacciaio: 15 morti e 160 dispersi


Sono almeno 15 le vittime della tragedia nel nord dell’India. Più di 160 persone risultano disperse dopo il crollo di una parte di un ghiacciaio che ieri ha provocato una valanga e devastanti inondazioni nel distretto di Chamoli, nello stato di Uttarakhand, a ridosso dell’Himalaya, danneggiando due centrali idroelettriche e cinque ponti, spazzando via diverse strade. 

I villaggi nella zona sono stati evacuati. Quindici corpi senza vita sono stati recuperati in diverse aree durante le operazioni di soccorso andate avanti tutta la notte, come confermato dalla polizia. Sinora sono state tratte in salvo 25 persone delle 202 che inizialmente risultavano disperse, ha detto stamani ai giornalisti il capo della polizia di Uttarakhand, Ashok Kumar, precisando che sono in corso le operazioni per cercare di salvare una trentina di operai intrappolati in un tunnel. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.