In arrivo ‘Stranger Things 4’, e “fa molta più paura”


Dopo i terribili eventi che avevano chiuso la terza stagione con il rocambolesco tentativo di riapertura della porta con il Sottosopra e la perdita dei poteri di Undici, ‘Stranger Things 4’, in arrivo in due volumi su Netflix il 27 maggio e il primo luglio prossimi, si annuncia come una spaventosa preparazione al gran finale, previsto nella quinta e ultima stagione. “Un mondo horror alla Nightmare”, hanno assicurato in una conferenza con la stampa internazionale due dei protagonisti, che fanno coppia sul set ma anche nella vita, Charlie Heaton (che interpreta Jonathan Byers) e Natalia Dyer (Nancy Wheeler). 

La celebre serie creata dai geniali fratelli Duffer ha abituato il pubblico a salti repentini di genere, tra fantascienza, horror e commedia. Ma nella quarta stagione, il gruppo di ragazzi protagonisti si troverà a fronteggiare minacce sempre più inquietanti: “Il fatto che questa serie mescoli il fantasy con tocchi di dramma, commedia e thiller ci ha stimolati molto nella recitazione, siamo anche noi cresciuti, sia nel privato che nella serie a livello attoriale, e siamo stati aiutati in questo dai fratelli Duffer che ci hanno lascito anche margini di libertà”, hanno raccontato Heaton e Dyer.  

Sono passati sei mesi dalla battaglia di Starcourt che ha portato terrore e distruzione a Hawkins. Mentre affrontano le conseguenze di quanto successo i protagonisti si separano per la prima volta, e le difficoltà del liceo non facilitano le cose. In questo periodo particolarmente vulnerabile arriva una nuova e orribile minaccia soprannaturale assieme a un mistero cruento che, una volta risolto, potrebbe mettere fine agli orrori del Sottosopra. “Un copione di oltre 800 pagine, che ci ha immerso in atmosfere horror. Quando abbiamo iniziato questa serie eravamo preadolescenti e le atmosfere erano decisamente diverse, meno dark”.  

Sono passati sei mesi dalla battaglia di Starcourt che ha portato terrore e distruzione a Hawkins. Mentre affrontano le conseguenze di quanto successo i protagonisti si separano per la prima volta, e le difficoltà del liceo non facilitano le cose. In questo periodo particolarmente vulnerabile arriva una nuova e orribile minaccia soprannaturale assieme a un mistero cruento che, una volta risolto, potrebbe mettere fine agli orrori del Sottosopra. 

Creata dai Duffer Brothers, Stranger Things è prodotta da Monkey Massacre Productions e 21 Laps Entertainment con i Duffer Brothers come produttori esecutivi, insieme a Shawn Levy e Dan Cohen di 21 Laps Entertainment, Ian Paterson e Curtis Gwinn. Nel cast corale ci sono Winona Ryder (Joyce Byers), David Harbour (Jim Hopper), Millie Bobby Brown (Undici), Finn Wolfhard (Mike Wheeler), Gaten Matarazzo (Dustin Henderson), Caleb McLaughlin (Lucas Sinclair), Noah Schnapp (Will Byers), Sadie Sink (Max Mayfield), Joe Keery (Steve Harrington), Maya Hawke (Robin Buckley), Priah Ferguson (Erica Sinclair), Brett Gelman (Murray), Cara Buono (Karen Wheeler) e Matthew Modine (Dott. Brenner). “Il clima di grande famiglia ci ha aiutato in questi anni sia a fronteggiare le crescenti aspettative seguite al grande successo della serie che le difficoltà incontrate durante la pandemia”, ha sottolineato Natalia Dyer.  

Gli episodi della 4^ stagione sono in tutto 9. “Sono episodi illuminanti per l’intera storia”, ha aggiunto Heaton. Mentre Netflix ha confermato che ci sarà una quinta e ultima stagione, atto conclusivo della serie. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Spettacolo Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.