In 4 contro uno, lite finisce nel sangue: grave 40enne


In 4 contro uno durante una lite che è degenerata, facendo finire un 40enne in spedale in prognosi riservata. Questa notte a San Vitaliano, in provincia di Caserta, i Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna insieme a quelli della locale Stazione, hanno arrestato 4 persone tra i 46 e i 31 anni per tentato omicidio in concorso e danneggiamento aggravato. 

A piazza De Curtis, gli arrestati – tutti del posto – hanno litigato per futili motivi con un 40enne, anche lui di quel comune. La lite però è degenerata e il 40enne è stato aggredito dal branco. Durante l’aggressione la vittima è stata colpita con tirapugni e colpita all’addome da 4 fendenti. Gli aggressori hanno danneggiato anche 2 auto dell’uomo infrangendone i lunotti posteriori. Le immediate indagini dei carabinieri hanno permesso di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e di arrestare i responsabili. Il 40enne aggredito è stato soccorso da personale sanitario ed è ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale di Nola. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *