I cinque titoli peggiori del Ftse Mib, soffre Banco Bpm


(Adnkronos) –
Banco Bpm guida la classifica dei cinque titoli peggiori del Ftse Mib. Sul paniere principale di Piazza Affari il titolo dell’istituto di credito segna una flessione del 3,52%, in una seduta che penalizza particolarmente i titoli finanziari ed energetici. Male anche Bper, che lascia sul terreno il 2,91%, seguita da Finecobank (-2,53%) e Mediobanca (-2,26%). Enel chiude la classifica dei cinque titoli peggiori del Ftse Mib, con un ribasso del 2,16%.  

Ribassi oltre i due punti percentuali per Banca Generali, Generali e Unipol, mentre Saipem perde l’1,77% e Terna l’1,71%. Acquisti, invece, sui titoli legati all’industria. Pirelli balza del 2,56%, Interpump dell’1,91% e Iveco dell’1%. Piazza Affari si aggiudica la maglia nera fra le altre piazze europee, con il Ftse Mib in ribasso dello 0,94% a 21.154 punti. Londra cede lo 0,87%, Francoforte lo 0,17% e Parigi lo 0,51%. Stabile fra le materie prime il prezzo del petrolio, con il Wti a 87,6 dollari al barile.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora