Hoara Borselli e il tweet su giovani, lavoro e ‘sacrificio’: bufera social


Un tweet su giovani e lavoro e Hoara Borselli finisce nella bufera social. L’opinionista, entrando nella discussione sulla mancanza di personale lamentata dai ristoratori, ha infatti raccontato la sua personale esperienza da 15enne quando, più o meno a titolo gratuito, avrebbe lavorato saltuariamente in un bar. “A 15 anni in estate – scriveva Borselli il 25 giugno scorso – alcuni giorni lavoravo in un bar mentre i miei amici andavano al mare. Poche ore, dalle 12 alle 16. Finito il turno mi regalavano un gelato e se andava bene delle patatine”. Poi il passaggio ‘incriminato’ finito al centro delle polemiche: “Si parte sempre dal basso ragazzi. Sacrificio e ‘fame’. Credo sia ciò che manca oggi”, le parole dell’opinionista. Troppo per gli utenti che da subito hanno iniziato ad attaccare “il predicozzo sulla gavetta” via Twitter. 

“Non ci tengo a fare la schiava”, “a 15 ho cominciato a fare le stagioni estive, avevo regolare contratto (perché allora si poteva) di formazione-lavoro, tutele assicurative, contributi versati e soprattutto un regolare salario con cui mi ci sono comprata il motorino. Mi sa che ti hanno rifilato una sola”, “quindi l’attuale politica sul lavoro rasenta la perfezione e sono i giovani che non hanno voglia di sacrifici… tutto chiaro..”, “quello che ha fatto lei si chiama ‘volontariato’ non lavoro”, alcuni dei tantissimi – circa 1.000, molti dei quali in opposizione – commenti al tweet. E, tra le centinaia di commentatori agli articoli sulle parole di Borselli, spunta anche Paola, presunta ex compagna di classe della giornalista: “Ma quando mai ha fatto la barista? Non è che lo dico così per dire… eravamo in classe insieme. Ha iniziato con concorsi e programmi Tv da ragazzina. La barista”, scrive, chiudendo il commento con una raffica di grasse risate formato emoji.
 

Ma Borselli non ci sta e si difende in altri due tweet. “Scrivere che per divertimento a 15 anni lavoravo in un piccolo bar sulla spiaggia, senza obblighi, impegno, ma solo voglia di imparare qualcosa in cambio di gelati ha sollevato clamore. Ragazzi se è per questo ho fatto pure 2 anni di radio a rimborso spese. Così vi scatenate”, la prima replica, seguita da una seconda quando il caso è quindi esploso definitivamente sul social: “Essere fra i primi in tendenza per aver scritto che a 15 anni ho fatto esperienza in un piccolo bar sulla spiaggia in cambio di gelati e patatine e vissuta con enorme gioia e ottimi ricordi fa riflettere. Anche imparare un mestiere ha un valore. Lo sapevate?”, chiede, incassando tuttavia risposte decisamente piccate. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Cronaca Ultima ora