Haier AC Italy, TikTok academy per avvicinare ragazzi e aziende con tecnologia


(Adnkronos) –
Avvicinare ragazzi e aziende unendo tecnologia e nuovi canali comunicativi. La TikTok academy organizzata da Haier AC Italy – distaccamento trevigiano dedicato ai condizionatori della multinazionale cinese – lo scorso 24 settembre nelle aule di H-Farm ha rappresentato un punto di incontro del tutto peculiare tra due mondi che hanno iniziato a intersecarsi solo in tempi recenti. 

Dal video didascalico che illustra i vantaggi economici di un condizionatore ad elevata efficienza energetica, fino al siparietto comico che paragona l’effetto battericida dei raggi ultravioletti ai missili laser di Guerre stellari: contenuti pubblicitari che la classe di studenti universitari e liceali, guidata dai creator Diego Fusina, Alessio De Santa e Marco Martinelli, ha saputo reinventare in un linguaggio attrattivo per il pubblico dei social. 

La ‘sfida’ che ha concluso l’academy lanciata da Haier è stata un vero e proprio tirocinio in miniatura. I brief consegnati ai ragazzi, divisi in gruppi di lavoro tra i tre docenti d’eccezione, ricalcavano in tutto e per tutto quelli che un qualsiasi influencer riceve in una normale giornata di lavoro: nel caso specifico, il committente Haier richiede dei contenuti che mettano in evidenza le caratteristiche di una linea di condizionatori, dalla capacità di sanificare l’aria al controllo remoto tramite app. Sta ai creator trovare il modo di rendere il contenuto accattivante, secondo il proprio stile – informativo per Fusina, comico per De Santa, di intrattenimento per Marco Martinelli. 

“Abbiamo fatto – spiega proprio Martinelli – un brainstorming insieme per decidere i contenuti e i ragazzi hanno capito subito quali erano le caratteristiche da inserire nell’economia dello script che stavamo creando. Alla fine siamo riusciti a tenere sempre un taglio divertente, per quanto focalizzato sul contenuto”. 

Per Diego Fusina “il momento più gratificante, che mi ha fatto capire di aver trasmesso qualcosa ai ragazzi, è stato vedere che mentre all’inizio erano un po’ titubanti, non avendo molta confidenza con la piattaforma, a fine giornata sono riusciti a produrre contenuti di valore”. 

“Lavorare con i social – dice Alessio De Santa – si può e questo fa sì che ci siano sempre più creator bravi che lavorano sulla piattaforma. La cosa fondamentale di cui un creator ha bisogno è la costanza, e potercisi impegnare full time aiuta molto”. Una giornata formativa dal duplice valore, sia in termini di formazione per i ragazzi, che per l’azienda: “Il significato di questo progetto – ha chiosato Marco Matteo Stefani, managing director di Haier AC Italy -è avvicinarci ai giovani e imparare la cosa più importante in iniziative come questa è trovare il modo di rapportarci alla pari con loro”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Lavoro Ultima ora