Guerra Ucraina, Zelensky: “Negoziati con Russia difficili ma continuiamo”


Ucraina, i negoziati con la Russia sono “molto difficili”, ma “continuiamo a lavorare a diversi livelli per spingere la Russia verso la pace. Fino alla fine di questa guerra brutale”. Così  il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in un video pubblicato sui social media. “I rappresentanti ucraini stanno lavorando ai negoziati, che si svolgono quasi ogni giorno. È molto difficile. A volte imbarazzante. Ma passo dopo passo, stiamo andando avanti”, ha precisato. 

A quasi un mese dall’inizio della guerra, ancora nessun accordo in vista dunque per un cessate il fuoco. Ieri Zelensky è intervenuto in collegamento video con il Parlamento italiano. C’è attesa intanto per il vertice straordinario della Nato di domani a Bruxelles, al quale il presidente ucraino parteciperà in video collegamento. Sarà presente anche Joe Biden.  

Il presidente Usa domani annuncerà un “ulteriore pacchetto di sanzioni” contro la Russia, ha riferito il consigliere per la Sicurezza nazionale, Jake Sullivan, nel briefing alla stampa nel quale ha illustrato il viaggio in Europa del presidente americano. L’annuncio di Biden, ha spiegato Sullivan, “non si concentrerà solamente sull’aggiunta di nuove sanzioni”, ma nell’assicurare che ci sia uno “sforzo comune” con gli alleati per fermare i tentativi di sfuggire alle sanzioni, sulla loro implementazione e su “qualsiasi tentativo da parte di qualsiasi Paese di aiutare la Russia”, che possa “minare, indebolire o aggirare” le sanzioni. Questa, ha sottolineato, è una “parte importante” della “prossima fase” dello sforzo congiunto contro Mosca. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.