Guerra Ucraina, Kiev: “Uccisi 17mila militari Russia”


L’esercito ucraino ha annunciato oggi che dall’inizio della guerra i militari russi morti in combattimento sono 17mila. Venerdì Mosca aveva parlato dell’uccisione di oltre 1.350 soldati sul campo e del ferimento di altri 3825. Sul suo account Facebook, lo Stato maggiore dell’esercito ucraino ha riferito di aver distrutto 586 tank, 302 sistemi di artiglieria, 95 lanciarazzi durante le ostilità. Inoltre, ha proseguito, sono stati neutralizzati 123 aerei, 127 elicotteri, 54 sistemi di difesa antiaerea, 1150 mezzi, sette imbarcazioni, 73 cisterne di combustibile e 66 droni.  

“Ogni giorno vengono uccisi 510-530 soldati russi”, ha scritto su Twitter il negoziatore ucraino Mikhailo Podoliak, consigliere della presidenza ucraina. “Questo dimostra l’elevata intensità delle ostilità e la motivazione dei militari ucraini. Al fine di raddoppiare/triplicare il numero di perdite irrecuperabili per la Federazione russa, abbiamo bisogno di un forte aumento delle forniture di proiettili per i sistemi di artiglieria pesante e a lungo raggio”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.