Green pass, Salvini: “Idranti a Trieste ma nessuno stop a neofascisti a Roma”


Matteo Salvini contro il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il Viminale per lo sgombero a Trieste dei portuali e dei manifestanti No green pass . “Settimana scorsa si permette a un manipolo di neofascisti di mettere a soqquadro Roma, oggi si usano gli idranti contro i pacifici lavoratori e cittadini a Trieste. Ma al Viminale come ragionano?”, commenta. 

Salvini si riferisce all’utilizzo di idranti e lacrimogeni da parte delle forze di polizia per liberare il varco 4 del porto di Trieste. Le operazioni di sgombero sono iniziate stamane nell’area in cui da venerdì i portuali e i manifestanti no Green pass hanno organizzato presidi. Oggi poliziotti, carabinieri e finanzieri, in tenuta antisommossa, si sono schierati di fronte al presidio per sgomberarlo, così come indicato dalla Prefettura.
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Politica Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *