“Green pass ‘open’ finché non abbiamo dati”


“Al momento non abbiamo dati sulla durata della protezione della terza dose vaccinale contro il Covid. Quindi può andar bene avere un Green pass ‘open’. E quando ci saranno le indicazioni scientifiche in merito, che probabilmente arriveranno da Israele dove si è cominciato prima con il booster, penseremo a un limite temporale”. A dirlo all’Adnkronos Salute Carlo Signorelli, docente di Igiene e Sanità pubblica all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.  

“Oggi non abbiamo elementi per una scadenza del certificato verde. Dobbiamo essere molto chiari e sinceri. Speriamo che la protezione sia più lunga possibile. Rivedremo, nei prossimi mesi, la misura quando sapremo se ci servirà una quarta dose”, conclude.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Salute e Benessere Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.