Green Pass Italia, la richiesta: “Obbligatorio anche alla Camera”


Green pass anche per entrare in aula alla Camera. E’ la richiesta che arriva in vista del 6 agosto, quando il green pass – con nuove regole – diventerà obbligatorio per accedere a servizi e attività commerciali, come i ristoranti al chiuso. E’ il capogruppo di Fratelli d’Italia Francesco Lollobrigida a sollevare la questione in Aula alla Camera durante la discussione generale sul decreto Pa. “Noi siamo fermamente contrari a questo modello di green pass ma noi parlamentari non vogliamo alcun privilegio: quello che vale fuori deve valere anche qui dentro. E ‘qui dentro’ non vuol dire solo il palazzo di Montecitorio o il ristorante della Camera, ma anche questa Aula”. La questione obbligo green pass per i deputati insomma non è chiusa, nonostante l’intervento dei Questori, più volte sollecitato. L’obbligo è ristretto solo al bar, al ristorante ma non all’Aula e alle Commissioni. 

E Pd e Italia viva non ci stanno: “Penso che sia una contraddizione evidente –dice all’Adnkronos la deputata Pd Alessia Morani- l’Aula e le Commissioni sono i luoghi in cui i deputati passano più ore, ne trascorriamo anche 10-12 al giorno. Mi auguro che i Questori ci ripensino.” E’ d’accordo anche Gennaro Migliore di Italia viva: “i deputati italiani siano i primi a vaccinarsi. È giusto che si garantisca una uniformità di trattamento.” 

Per l’Aula solleva invece il problema costituzionale Edoardo Rixi della Lega: “Un deputato deve essere in grado di esercitare il mandato a prescindere. C’è la possibilità del tampone –spiega- ma in certi casi alcune persone non possono fare il tampone tutti i giorni”. Rixi pensa anche alle elezioni: l’accesso ai seggi elettorali, a mio avviso, non può essere fatto con il green pass perché si limita la libertà di voto e di espressione.” 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Politica Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *