Gp Austria, trionfa Verstappen


Max Verstappen conferma lo strapotere della sua Red Bull nel Gp d’Austria, nono appuntamento stagionale della Formula Uno. Il pilota olandese trionfa al Red Bull Ring di Spielberg coronando un weekend perfetto cominciato con la pole position e concluso con il primo posto sul podio, il quinto successo stagionale per lui, davanti alla Mercedes di Bottas e alla McLaren di Lando Norris. Domenica complicata per Hamilton che dopo la partenza in seconda fila riesce a salire in seconda posizione salvo poi chiudere quarto penalizzato da un problema alla sua monoposto. Quinta la Ferrari di Carlos Sainz. 

Max Verstappen parte bene mantenendo la posizione conquistata ieri con la pole davanti alla McLaren di Lando Norris e al compagno di scuderia Sergio Perez, quarta la Mercedes di Lewis Hamilton. Gara subito ‘congelata’ per l’ingresso della safety car per un incidente alla Alpine di Esteban Ocon. Al quarto giro riprende la corsa con l’olandese davanti e Perez che soffia la seconda piazza a Norris salvo poi finire nella ghiaia e ripartire dalla decima piazza, alle spalle della McLaren c’è Hamilton e poi Bottas. 

Davanti Verstappen comincia a martellare inanellando giri veloci cercando di distanziare gli inseguitori. Più indietro 11esimo posto per la Ferrari di Leclerc, 13esimo Sainz. Tra la Red Bull e Norris ci sono già 3 secondi di distacco con Hamilton a meno di un secondo dalla McLaren. Perde terreno Hamilton che deve superare Norris per cercare di puntare il leader del mondiale. Dietro Leclerc recupera terreno ed è ottavo davanti a Perez. Avanza anche Ricciardo che supera Vettel prendendosi la quinta posizione, il tedesco si ferma ai box per il pit-stop venendo superato da Leclerc, Perez e Sainz. 

Al 20esimo giro Hamilton supera Norris che ha anche ricevuto 5 secondi di penalità per il duello precedente con Perez. Tra il 7 volte campione del mondo e Verstappen il gap è di quasi 10 secondi. Continua a premere sull’acceleratore Verstappen che porta a 11 secondi il distacco da Hamilton. Iniziano i doppiaggi mentre dietro è bagarre tra Ricciardo, quinto, Leclerc e Perez. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Sport Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.