Giochi Mediterraneo 2022, Conyedo (lotta): “Sto bene e voglio l’oro”


“I Giochi del Mediterraneo sono una bella competizione, per me è la prima volta e sono contento di esserci, non vedevo l’ora di arrivare qui ad Orano insieme alla squadra. Comunque vada dobbiamo sempre superare le aspettative e tornare a casa con la medaglia d’oro”. Lo ha detto Abraham Conyedo Ruano da Orano per i Giochi del Mediterraneo dopo il sorprendente bronzo conquistato ai Giochi Olimpici di Tokyo nella lotta libera. L’azzurro non vuole fermarsi e in Algeria è pronto per riscattare la delusione degli Europei dello scorso marzo.  

“Voglio la rivincita in un torneo importante e difficile come questo, punto in alto, alla medaglia d’oro”, ha ribadito l’italo-cubano che da poco ha cambiato categoria salendo di peso. “Prima degli Europei non avevo ancora capito come affrontare gli avversari, ora mi sento pronto. Del resto ho cambiato tutto il sistema di allenamento, devo prendere peso e diventare forte per la nuova categoria ma sta andando bene grazie all’allenamento, ora sono più forte e ho acquisito una migliore strategia di combattimento. A Orano posso fare bene, sono pronto e devo dimostrarlo”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora