Giappone, governo lancia concorso per promuovere consumo alcol tra i giovani


Tra le conseguenze del Covid-19 che il governo giapponese vuole contrastare figura anche il crollo delle vendite di alcolici e delle entrate fiscali che ne derivano. Per risolverlo, ha optato per un concorso i cui partecipanti vengono invitati a proporre nuove formule per incoraggiare il consumo di alcolici da parte dei giovani. Dall’inizio della pandemia, bar e altri locali che vendono alcolici sono stati duramente colpiti dalle restrizioni con conseguente calo delle vendite.  

La campagna “Sake Viva!”, supervisionata dall’Agenzia delle Entrate, riporta la Cnn, invita pertanto chi desideri prendere parte al concorso a presentare idee innovative su come “stimolare la domanda tra i giovani” attraverso nuovi servizi, metodi promozionali, prodotti, design e persino tecniche di vendita che ricorrano a sistemi informatici o al metaverso, secondo il sito ufficiale del concorso. 

“Il mercato interno delle bevande alcoliche si sta restringendo a causa dei cambiamenti demografici – vedi calo delle nascite e invecchiamento della popolazione – e i cambiamenti nello stile di vita dovuti all’impatto del Covid-19”, afferma il sito web, spiegando che la competizione punta a “fare appello alle nuove generazioni … e a rivitalizzare l’industria.” 

Il concorso include idee promozionali per tutti i tipi di alcolici giapponesi, con domande aperte fino al 9 settembre. I finalisti saranno invitati a una consultazione di esperti in ottobre, prima di una fase finale in programma per novembre a Tokio. Il vincitore riceverà l’appoggio necessario a commercializzare il suo progetto.  

Ma non tutti sono d’accordo, e l’idea ha fatto storcere la bocca a diverse persone: “Ma state scherzando?” ha scritto un utente di Twitter. “Tenersi alla larga dall’alcol è una buona cosa!” Molti hanno fatto notare che appare poco opportuno per un’agenzia governativa incoraggiare i giovani a bere, mentre la campagna – hanno sottolineato – sembra non avere preso in considerazione i rischi per la salute o per le persone a rischio alcolismo.  

Il ministero della Salute giapponese in passato ha avvertito dei pericoli del consumo eccessivo di alcol. In un post sul suo sito web lo scorso anno, ha definito il consumo eccessivo di alcol un “grande problema sociale” che persiste nonostante un recente rallentamento del consumo. E ha esortato le persone con abitudini alcoliche malsane a “riconsiderare” il loro rapporto con l’alcol. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Esteri Ultima ora