Ftse Mib chiude positivo in avvio di ottava


In un contesto europeo che ha iniziato la settimana all’insegna della debolezza, il comparto bancario ha permesso a Piazza Affari di terminare la prima seduta della settimana con il segno più (+0,78% per il Ftse Mib a 24.802,90 punti). In particolare, a Milano spiccano le performance messe a segno da UniCredit (+5,39%), Banco Bpm (+2,76%) e Bper Banca (+3,87%).  

Quest’ultima ha annunciato di aver chiuso i primi tre mesi dell’anno con un utile netto a 400 milioni di euro e ricavi superiori alle attese. Secondo i rumor circolati nel fine settimana, il termine per l’uscita del Tesoro dal capitale di MPS (-0,25%) potrebbe essere prorogato a giugno 2022 per favorire un accordo con UniCredit. 

In positivo anche il comparto del risparmio gestito con il +1,35% di Banca Generali, il +1,15% di Banca Mediolanum ed il +1,44% di Azimut. A spingere gli energetici è stato l’attacco informatico al gestore di un oleodotto negli Stati Uniti (+0,85% di Eni, +1,69% di Saipem, +2,62% di Tenaris).  

Nel comparto delle aziende di pubblica utilità, giornata di consolidamento per Enel e Terna (+0,07% e parità). Balzo per Astm (+8,47%) grazie alla notizia che il prezzo dell’Opa lanciata dalla famiglia Gavio e dal fondo Ardian è stato rivisto al rialzo da 25,6 a 28 euro (oggi il titolo ha chiuso a 27,92 euro).  

Giornata da dimenticare per le azioni Juventus (-5,02%), alle prese sia con la questione Super Lega (l’Uefa ha intenzione di adottare la linea dura) e sia con la sconfitta con il Milan che mette a rischio la partecipazione alla prossima Champions League. 

Sul mercato dei titoli di Stato lo spread ha fatto segnare una contrazione di 2 punti percentuali a 110 punti base. (in collaborazione con money.it) 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Finanza Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *