Fognini squalificato a Barcellona, Barazzutti: “Insultava se stesso”


Le parolacce erano rivolte verso se stesso e non verso l’arbitro. Corrado Barazzutti commenta così all’Adnkronos la squalifica subita ieri da Fabio Fognini al torneo Atp 500 di Barcellona durante il match di 2° turno con lo spagnolo Roberto Carballes Baena per “verbal abuse”. “Ho sentito Fabio e dice di non aver detto nulla all’arbitro e che le parolacce proferite fossero rivolte a se stesso perché stava giocando male. Io credo alle sue parole perché Fabio ha tanti difetti ma è un ragazzo sincero. Immagino che ci sia stato un malinteso e l’arbitro ha pensato che gli insulti fossero rivolti a lui”, dice l’ex capitano azzurro di Coppa Davis ed ex allenatore del ligure che aggiunge: “E’ chiaro che Fabio paga una cattiva nomea che si è fatto nel corso degli anni. Non c’è dubbio che in passato abbia fatto cose sbagliate e ora è tenuto particolarmente d’occhio dall’Atp che non gliene fa passare più una. Rischia una squalifica? Non credo penso che finisca con una multa ma non ne sono completamente sicuro”. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Sport Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *