Flash News del 2 Dicembre 2020


  1. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, questa mattina ha illustrato in Senato le nuove misure per fronteggiare l’emergenza Covid anche nel periodo Natalizio: si punta a limitare al massimo gli spostamenti tra regioni e anche tra Comuni, in particolare nei giorni di Natale, Santo Stefano e Capodanno. “Dobbiamo affrontare le feste con la massima serietà se non vogliamo nuove chiusure a gennaio“, ha detto Speranza, proseguendo con le linee guida sul piano vaccini che saranno distribuiti gratis a tutti gli italiani con le prime dosi a gennaio: si comincia da operatori sanitari e anziani;
  2. Il Governo sceglie la strada del rigore per cercare di contenere l’epidemia ed evitare la terza ondata e attende le indicazioni del Parlamento per chiudere il nuovo DPCM che entrerà in vigore dal 4 Dicembre. Sul tavolo ci sarà anche la chiusura degli Hotel e degli impianti sciistici, il coprifuoco alle 22 e orari di apertura per bar e ristoranti probabili solo a pranzo in zona gialla. Nel confronto con le forze di maggioranza non mancano i distinguo sulle misure da prendere;
  3. La Gran Bretagna ha approvato l’uso del vaccino Anti Covid messo appunto dalle aziende Pfizer BioNTech, sarà il primo Paese al mondo ad utilizzarlo. Le prime dosi saranno già disponibili a partire dalla prossima settimana, ma l’autorizzazione lampo di Londra è accolta con prudenza dall’Unione Europea, soprattutto dall’Agenzia Europea del Farmaco;
  4. Al coro di proteste internazionali che chiedono all’Egitto la liberazione dello studente Patrick Zaki si aggiunge, a sorpresa, la voce dell’attrice Scarlett Johansson, che in un video chiede la liberazione dello studente egiziano dell’Università di Bologna, ancora in carcere dallo scorso febbraio per propaganda sovversiva;

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Flash News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *