Flash News

Flash News del 15 Gennaio 2021


  1. I dati settimanali sul Covid del Ministero e dell’ISS non sono buoni, l’indice di contagio è in crescita e aumenta il rischio di epidemia non controllata;
  2. Passeranno in zona rossa Lombardia, Sicilia e Provincia Autonoma di Bolzano;
  3. Nove Regioni saranno in fascia arancione: Abruzzo, Friuli Venzia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta, che si aggiungono a Calabria, Emilia Romagna e Veneto;
  4. Nel nostro Paese il numero di persone vaccinate sta per superare il milione, meno del 2% della popolazione. Dopo il personale sanitario e le categorie a rischio, tocca agli ultraottantenni;
  5. C’è una nuova variante del Covid a preoccupare, dopo quella inglese e quella Sudafricana ne è stata isolata una Brasiliana e la Gran Bretagna ha vietato tutti i voli dal Sudamerica;
  6. Il Premier Giuseppe Conte si prepara alla sfida in Parlamento. Lunedì voto di fiducia alla Camera, martedì al Senato, dove la partita è più complessa. Ore di trattative per cercare i voti dei responsabili. Secondo Matteo Renzi, il Presidente del Consiglio non avrà i numeri. “In aula pronti ad astenerci“, dice. Da PD e 5 Stelle sostegno al Premier, “Con Italia Viva nessuna possibilità di ricucire“. Linea unitaria nel Centro Destra, “No ad un esecutivo zoppicante e ad una maggioranza raccogliticcia. Al Paese servono risposte“;
  7. In Olanda si è dimesso il Governo guidato dal Premier Liberale Mark Rutte, a seguito di uno scandalo legato ai sussidi per l’infanzia. Elezioni in programma il prossimo 17 marzo. Lo scandalo potrebbe portare alla fine della vita politica di Rutte, leader dei cosiddetti Paesi “frugali”, contrario alla condivisione del debito con il Recovery Fund;
  8. La vicenda della maestra Torinese costretta a dimettersi dopo la diffusione di fotografie in atteggiamenti intimi: al processo l’accusa ha chiesto la condanna per la direttrice dell’istituto e una mamma di un alunno, parlando di gogna scolastica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *