Figlio Vasco Rossi fuggì dopo incidente a Roma: chiesti 2 anni e 8 mesi


Chiesta una condanna a 2 anni e 8 mesi per Davide Rossi, primo figlio del cantante Vasco, per un incidente stradale che il 31enne provocò il 16 settembre del 2016 a Roma, nella zona della Balduina, allontanandosi subito dopo senza prestare soccorso alle vittime. Rossi è accusato di lesioni personali stradali gravi e omissione di soccorso stradale. Il pm nell’udienza di oggi a Roma ha chiesto anche una condanna a 2 anni per Simone Spadano, 33 anni, che si trovava in auto con il figlio del celebre cantante, accusato di favoreggiamento perché avrebbe dichiarato il falso dicendo di esserci stato lui al volante e di aver provocato lui l’incidente.  

Secondo quanto scritto nel capo di imputazione, Rossi, a bordo della sua Audi, procedeva a velocità elevata e non si fermò allo stop, scontrandosi poi con un’auto su cui viaggiavano due donne che riportarono ferite giudicate guaribili in oltre 40 giorni. “Subito dopo l’urto”, secondo l’accusa, il 31enne si allontanò dal luogo dell’incidente senza “ottemperare all’obbligo di prestare assistenza alle persone”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *