EU AgriFood Week ‘RegenerAction’ – Guarda le dirette dalle 10



La Rigenerazione parte dalle aree marginali
 

Ore 10.00 – 10.45 

“Pollica 2050 – Mediterranean Living” è solo l’inizio di un processo lungo e complesso, ma necessario. Le aree marginali, spesso dimenticate, sono risorse inestimabili per il nostro territorio grazie alla loro cultura, alla loro storia e ai loro paesaggi. Sfruttare efficientemente le risorse dormienti di questi territori non rappresenta solo un elemento di rivitalizzazione culturale, ma un passaggio necessario per arrivare ad una società circolare e sostenibile. Lavorare su territori marginali ha, infatti, la possibilità di rappresentare la miccia per un processo di rigenerazione più ampio che coinvolga in maniera simbiotica comunità, territorio e economia. 

Presentazione dell’HUB Nazionale Agritech
 

Ore 10.45 – 11.00 

Inserito nel quadro di interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, l’HUB Nazionale Agritech punta a rappresentare il luogo di incontro di università, centri di ricerca ed imprese del settore agroalimentare. Ricerca ed innovazione rappresentano elementi fondamentali per lo sviluppo di un’agricoltura 4.0 efficiente che contribuisca allo sviluppo di un sistema circolare e sostenibile. L’hub fissa 5 macro-obiettivi da dover raggiungere: migliorare la produttività sostenibile e promuovere la resilienza ai cambiamenti climatici; ridurre gli sprechi e l’impatto ambientale; sviluppare strategia di economia circolare; sviluppo sostenibile delle aree marginali, promuovere sicurezza, tracciabilità e tipicità nelle filiere agroalimentari. 

· Danilo Ercolini – Professore ordinario di Microbiologia, è direttore del dipartimento di Scienze Agrarie presso l’Università Federico II di Napoli, promotrice, assieme a Confagricoltura Campania e Theorema, dell’HUB Nazionale Agritech 

Ore 11.00 – 11.20 

Re-Food: ripensare e rigenerare i rifiuti lungo la catena del valore alimentare
 

Presentazione dei vincitori della design challenge
 

Iniziativa, promossa dal Dipartimento di Agraria e dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, in collaborazione con l’ADI – Associazione per il Disegno Industriale intende stimolare un ripensamento creativo, nel settore del design e dei materiali di scarto provenienti da filiere agroalimentari attraverso la progettazione e la produzione di oggetti e sistemi di oggetti d’uso comune. In questa occasione, Danilo Ercolini, Direttore del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e ideatore dell’iniziativa, presenterà i vincitori della sfida. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Economia Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.